26/05/2018

Per l’ ultimo anno del centenario della Grande guerra l’amministrazione di Gorizia, Isig, èStoria e l’associazione “Isonzo” lanciano il progetto , “Gorizia 18/18” che è arrivato al primo posto in Regione, ottenendo un contributo di 75mila euro.

Guerra (Small)

Tanti gli aspetti presi in considerazione nei 17 incontri previsti, coordinati da giornalisti e storici, alcuni anche decisamente originali come “Le migrazioni di Gorizia, da Caporetto a Versailles” o “Italiani in Siberia: la Legione Redenta tra Guerra e Rivoluzione” o, ancora “La fine dell’impero ottomano e la catastrofe delle minoranze”.

Anche l’arte sarà presa in considerazione con l’incontro “Storia contemporanea in Friuli: Artisti friulani nella Grande Guerra”.

Fortemente internazionale il parterre dei relatori che partecipaeranno a questo progetto ideato dall’associazione Isonzo. Saranno presenti, fra gli altri, Mustafa Aksakal, Gerhard Hirschfeld, Erwin Schmidl, Guido Alliney, Lovro Galic e Mihael Ursic, insieme a Marco Cimmino, Sergio Spagnolo, Elpidio Ellero, Lorenzo Fabrizi, Bruno Pascoli, Pierluigi Lodi e tanti altri.

Share Button

Comments are closed.