16/06/2019

Cresce l’attesa per la Notte Bianca di sabato 7 luglio a Gorizia, in concomitanza con il primo giorno di Saldi estivi,  i commercianti non si fermano, questa volta, all’Aperishopping e al servizio di Baby Park in sala Dora Bassi in via Garibaldi ma puntano ad una simpatica novità ” di importazione” che, se coglie il segno del successo, potrebbe diventare una tradizione.

Sabato 7 luglio, nel centrale Corso Italia,nel tratto compreso tra le vie 24 maggio e Diaz, partirà alle ore 20 la “Gorizia mogli in spalla run”, alla sua prima edizione. Corsa agonistica per veri uomini che amano le loro donne che  si ispira ad un vero e proprio sport praticato nel Nord Europa, la Wife Carrying Race  di antichissima tradizione, disciplina iscritta nel Guinness dei Primati, che nella versione agonistica prevede due seri ostacoli (tra cui un guado di acqua profonda 1 metro!) e che in qualche modo la versione goriziana   richiamerà.

 La corsa cavalleresca “umoristico sportiva” si svilupperà su  un percorso complessivo di 80 metri e i concorrenti dovranno aggirare un primo ostacolo costituito da un finto cantiere stradale (tentativo auto ironico di sdrammatizzare i nefasti effetti del cantiere famigerato proprio in Corso Italia!) e poi un secondo ostacolo che prevede invece il posizionamento, con cura, di una borsa di shopping nel bagagliaio aperto di due vetture posizionate lungo il percorso.

La partecipazione alla gara sarà riservata a coppie, maggiorenni, che potranno dimostrare di aver effettuato almeno un acquisto a Gorizia in quella giornata, pubblici esercizi e alimentari esclusi. L’apertura delle iscrizioni presso la zona di gara alle 16.oo di sabato 7 luglio e il peso minimo della dama deve essere almeno pari a 49kg, in caso di peso inferiore la coppia dovrà zavorrarsi per compensare fino al raggiungimento del peso minimo .

Viene richiesto un dress code per partecipare:   cravatta per lui,  scarpa con tacco per lei, casco da bici consigliato per le Signore.

In caso di un numero di iscrizioni superiore a 8 coppie verranno organizzate batterie, con disputa di una finale tra i vincitori parziali.

Verrà proposta una quota di partecipazione a libera offerta, che verrà interamente devoluta a SOS Rosa.

Venendo ai premi,  in palio per il più eroico dei cavalieri che realizzerà il miglior tempo un premio pari al peso della sua dama ma non sarà un corrispondente barile di birra come nella tradizione finlandese ma, oltre alla birra anche bibite, pasta, salsa, ma anche prodotti di bellezza e libri

Non mancano aperitivi e cene messe a disposizione da ristoratori cittadini, buoni sconto del valore complessivo di 100 € da consumare in negozi aderenti, una consulenza d’immagine professionale, e…. un ricostituente per il cavaliere più forte o coraggioso!

Previsti anche vari premi speciali per celebrare lo spirito delle coppie che parteciperanno.

Share Button

Comments are closed.