18/09/2018

Martedì 13 febbraio, alle 17.30, la città ospiterà le premiazioni della prima edizione di una prova di abilità ideata e promossa dalla Fondazione Scuola Merletti

Si avventura nel campo del gusto la Fondazione Scuola Merletti di Gorizia, nota e meritoria realtà già promotrice di numerose e interessanti iniziative. Quella con cui la Fondazione inaugura il 2018 si distingue, rispetto al pregresso, per particolarità e sfiziosità: “Dolci passioni in merletto”, progetto all’anno zero, è un concorso di pasticceria creativa, che consentirà ai partecipanti di dare libero sfogo alla propria fantasia, abbinando all’estro manuale la raffinatezza estetica.

XXX_3643La proposta si inserisce nel solco delle finalità statutarie della Fondazione, la cui mission è promuovere e valorizzare la tradizionale arte locale del merletto a fuselli e che per perseguire tale scopo ha recentemente affiancato all’organizzazi one di eventi espositivi un progetto di sviluppo e commercializzazione delle lavorazioni in merletto, tramite l’apertura a Gorizia dello showroom/punto vendita “Merletto Goriziano”. I risultati sono arrivati in fretta: la collocazione delle creazioni in una nicchia specifica, dedicata, e il parallelo intreccio di rapporti di collaborazione con istituzioni e realtà espressione dell’eccellenza artigianale del territorio, hanno garantito un buon ritorno d’immagine, facendo del merletto goriziano un prodotto rappresentativo della città. Si è così deciso di compiere un passo ulteriore, guardando appunto in direzione del gusto, posto che Gorizia vanta anche specialità dolciarie, tra le quali svetta la gubana goriziana. Il progetto “Dolci passioni in merletto” è nato proprio nell’ottica di un coinvolgimento sinergico fra laboratori artigianali e aziende di produzione di prodotti tipici. Le creazioni dolciarie vincitrici potranno essere riproposte e destinate alla vendita nelle tradizionali manifestazioni locali e all’interno del punto vendita “Merletto Goriziano”.

I requisiti del bando. Il bando era rivolto a tutti i pasticceri del Friuli Venezia Giulia e prevede l’ideazione e la realizzazione di prodotti di pasticceria con caratteristiche organolettiche di livello e con forme e decori riconducibili ai motivi tradizionali del merletto goriziano. E’ tuttavia prevista anche una sezione amatoriale e fuori concorso, scelta adottata per stimolare il maggior coinvolgimento possibile: l’adesione è stata dunque estesa alle allieve dei corsi di pasticceria-decorazione gestiti dalla Fondazione Scuola Merletti. Tre le sezioni previste (con la possibilità, per gli iscritti, di partecipare a una, a due o a tutte): torte, biscotti e pasticceria secca, cioccolato e cioccolatini. A ogni opera i concorrenti abbineranno una breve descrizione delle caratteristiche e della decorazione. Verranno premiati due dolci per ogni sezione; fra tutte le creazioni selezionate sarà infine prescelto il vincitore assoluto, cui verrà attribuito il riconoscimento di “Dolce rappresentativo del merletto goriziano”.

Le premiazioni. La cerimonia di premiazione delle opere in concorso è in programma per il pomeriggio di martedì 13 febbraio, alle 17.30, nella Sala della Torre della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. L’incontro inizierà poco dopo la valutazione della giuria tecnica, team di esperti che si metterà al lavoro alle 16. Il giudizio sulle singole composizioni terrà conto dell’aderenza del decoro alle caratteristiche tipiche del merletto goriziano e, naturalmente, della qualità del prodotto sul piano della realizzazione artigianale. Saranno presi in esame due ulteriori fattori: il rispetto della tradizione e gli elementi di innovazione.

Share Button

Comments are closed.