16/12/2017

Gabin fa poker: dopo le recenti aperture a Udine e Padova che hanno affiancato il primo spazio storico a Pasian di Prato, apre infatti i battenti a Reana del Rojale un nuovo ristorante dell’apprezzato brand gourmet friulano.

Situato a pochi chilometri da Udine in direzione Nord offre 180 coperti indoor e 60 outdoor. Al centro degli ampi e luminosi spazi interni, caratterizzati da un design moderno e minimalista, una cucina a vista in posizione dominante dove l’alchimia dei saperi e dei sapori diventa spettacolo vivo.

Una novità, questa, introdotta per la prima volta nei nuovi locali dal marchio gourmet ma non di fatto l’unica: “Il nuovo spazio di Reana offre decisamente qualcosa in più rispetto ai nostri altri locali – sottolinea Andrea Montich ad di Nord Group, la società friulana che ha deciso di investire e diversificare puntando nel settore della ristorazione qualificata e ha fatto di Gabin un vero e proprio brand –. Diventerà infatti anche un luogo dedicato alla formazione e alla conoscenza grazie ad un laboratorio di idee e sperimentazione con cui daremo continuità alla cultura e alla filosofia della qualità totale in ambito food, tema da sempre particolarmente caro al marchio Gabin”.

Chef_Brigata (Small)

Il nuovo ristorante di Reana offrirà al pubblico con una rinnovata e ancora più articolata offerta le specialità che hanno reso famoso Andrea Gabin: dalle rielaborazioni d’autore della classica pizza napoletana come il Cornicione, preparato con farine biologiche macinate a pietra con grani italiani, alla Alta&Farcita (rivisitazione della pala alla romana), ai primi piatti con pasta fresca trafilata al bronzo preparata nel laboratorio interno con un impasto di farine italiane biologiche e ai secondi a base di carne, pesce e vegetariani, fantasiose insalate oltre che a prelibati Roll, Sandwich, Burger e Dolci.

“Proseguiamo il nostro percorso all’insegna della qualità, della tradizione e dell’innovazione che sono gli ingredienti distintivi dei nostri ristoranti – spiega lo chef Andrea Gabin -. La nostra è una cucina di sperimentazione dove gli elementi classici si uniscono a nuove suggestioni e a una costante ricerca sulla materia prima. La genuinità, l’accuratezza nelle preparazioni e la fantasia sono alla base delle nostre ricette, sempre di elevata qualità sensoriale e nutrizionale”.

Immagine

Il viaggio del brand friulano però non si ferma qui: dall’esordio di qualche anno fa dello chef Andrea Gabin con il mini takeaway di Pasian di Prato al nuovo spazio gourmet di successo nel cuore di Udine fino allo sbarco in Veneto e più precisamente a Padova, nella centralissima piazza degli Eremitani, Gabin è una realtà in crescita che arriva oggi ad occupare oltre 50 addetti e punta a diventare una rete di ristoranti allargata a tutto il nord Italia.

Share Button