18/01/2018

Nonostante la crisi, e la percezione di un peggioramento della propria situazione economica, i cittadini del Friuli Venezia Giulia continuano a essere tra i più soddisfatti in Italia per la vita nel suo complesso e in particolare nelle relazioni con familiari e amici, per la salute e per il tempo libero. Sono questi, in sintesi, i risultati dell’indagine “Aspetti della vita quotidiana” condotta annualmente dall’Istituto Nazionale di Statistica e forniti dal servizio Statistica della Regione. L’indagine ha coinvolto in Friuli Venezia Giulia un campione di 701 famiglie, per un totale di 1.637 cittadini con età superiore a 14 anni. In una scala da 0 a 10, i residenti in regione hanno espresso un valore medio di 7 per quanto riguarda la soddisfazione per la vita nel suo complesso, collocandosi al terzo posto in Italia assieme alla Lombardia e dopo Trentino-Alto Adige e Valle d’Aosta. Il Friuli Venezia Giulia è tra le regioni con le quote più elevate di persone che si definiscono “molto soddisfatte” nelle relazioni familiari (39,8%) e amicali (29,7%). L’82,8% si dichiara inoltre soddisfatto del proprio stato di salute a fronte della media nazionale dell’80,3%. Il Friuli Venezia Giulia, dopo Trentino-Alto Adige e Valle d’Aosta, è la regione nella quale le persone si dichiarano mediamente più soddisfatte della propria situazione economica. In regione il 50% degli intervistati si dichiara “molto o abbastanza soddisfatto”, rispetto al 40,1% della media nazionale e in linea con il dato della precedente indagine del 2012.

Share Button