21/10/2018

Dal prossimo 1 luglio le funzioni della Motorizzazione civile, oggi in capo alle Province, passeranno alla Regione in attuazione dell’art. 32 della L.R. 26/2014 di “Riordino del sistema Regione-Autonomie locali”. Per rendere operativo il passaggio la giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e Territorio Mariagrazia Santoro, ha approvato alcune linee di indirizzo al fine di rendere semplice ed efficace il passaggio, nei confronti del cittadino-utente. A far data dal primo luglio 2016, sono quindi previste l’uniformazione delle tariffe su tutto il territorio regionale, con valori allineati alla normativa statale di riferimento, la realizzazione di una sezione dedicata alla motorizzazione civile regionale all’interno del portale internet della Regione e la definizione di un bollettino postale con indicazione del conto corrente della Regione per tutti i pagamenti.

Share Button

Comments are closed.