05/08/2021

Come cambieranno lavoro, economia, saperi ed etica, tecnologia e trasferimento tecnologico, sanità e salute, gusti e alimentazione, città, turismo? Le imprese e l’economia delle popolazioni immigrate nelle nostre città per quanto rimarranno economie extranazionali, estranee alla produzione del Pil locale e nazionale? E, prima di tutto, come si studia il futuro? Le future leadership nazionali saranno realmente multietniche? E come si formerà la classe dirigente multirazziale del futuro? Tutto è periferia di qualcos’altro o esistono dei centri e delle periferie?
Sono queste alcune delle domande da cui si snoderà la riflessione del Future Forum
Future Forum, la rassegna della Camera di Commercio di Udine per le imprese, il territorio e il futuro (www.friulifutureforum.com / www.futureforum.it) dedicato alle visioni e pre-visioni di futuro nell’economia, nella società e negli stili di vita, è pronto a realizzare la sua seconda edizione, con diverse novità. Si snoderà quest’anno, infatti, lungo due programmi paralleli: uno nuovamente a Udine tra il 20 ottobre e il 28 novembre (con apertura ufficiale il 21 ottobre alle 17), e uno a Napoli, in contemporanea a Udine per una settimana, dal 22 al 28 ottobre. Il Future Forum, incentrato sulla cultura dell’innovazione e sugli scenari futuri, è sempre realizzato con le partnership internazionali di Ocse (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo in Europa), Copenhagen Institute for Futures Studies, Center for Houston’s Future. assieme alla Cciaa vede il Comune di Udine, l’Università di Udine e la Regione, nonché una serie di enti, istituzioni, realtà associative, Napoli è organizzato con il Forum Universale delle Culture.
A Napoli come a Udine importanti e autorevoli studiosi ed esperti internazionali e italiani, chiamati a confrontarsi in più di cento dibattiti, conferenze, workshop, case-history dal mondo, nelle sale del Teatro San Carlo a Napoli e della sede della Camera di Commercio a Udine.

«L’eccezionalità della crisi richiede coraggio di innovazione delle singole imprese assieme al sistema delle istituzioni, richiede un cambio di paradigma, un confronto internazionale tra modelli produttivi, capacità di guardare oltre il presente, per pre-vedere e quindi prepararsi alle nuove sfide che la globalizzazione e i mercati continuamente pongono», ha affermato il presidente della Camera di Commercio di Udine Da Pozzo, che ha evidenziato l’importanza di affrontare il cambiamento con strumenti nuovi e con una strategia di sistema di tutta la regione,

Programma e informazioni su: www.friulifutureforum.com (link diretto www.futureforum.it) Info e prenotazioni Udine: friulifutureforum@ud.camcom.it ; Info e prenotazioni Napoli: futureforum@fondazioneforum2013.it – 324 5949643 (lun-ven ore 10/12 – 14/18)

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children
Translate »