21/10/2018

Una serata conclusiva completamente diversa dal solito. Un vero e proprio evento che non mancherà di stupire e catturare l’attenzione del folto pubblico per il tradizionale arrivederci all’anno prossimo. L’edizione 2015 di Friuli Doc, la grande rassegna enogastronomica in programma a Udine dal 10 al 13 settembre, non lesina certo le novità. E tra le tante in programma quest’anno si annovera anche quello per la serata conclusiva, un grande spettacolo di teatro figurativo acrobatico e di fuoco pensato appositamente per grandi spazi aperti come è piazza Libertà.

Per la prima volta, infatti, dopo aver calcato i palcoscenici di mezza Italia, da Bologna a Milano, da Imperia a Ravenna, approderà a Udine domenica 13 alle 22 “La Notte degli elementi”, di “Circo e Dintorni”. Un cast straordinario per una serata di emozioni forti ed indimenticabili. Giganti di fuoco, titani dorati, uomini dentro sfere divinatorie e danzatori a passeggio sulla luna. Artisti che provengono da esperienze diverse come il Cirque du Soleil, la drammaturgia della piazza, il festival di Monte Carlo, i Casinò di Las Vegas, il Lido di Parigi, la Filarmonica di Berlino o il celebre Circo di Mosca, che convergono in un’unica direzione spettacolare in grado di stupire il pubblico di ogni età.

“Quest’anno – spiega l’assessore alle Attività Produttive e Turistiche, Alessandro Venanzi – per lo spettacolo finale abbiamo voluto cambiare anche la stessa visuale della piazza, in quanto non ci sarà solo un palcoscenico da guardare, ma diversi scorci di uno dei luoghi più belli e suggestivi della città. Questa – prosegue – è solo una delle tante novità del programma artistico-musicale dell’edizione 2015. Il programma di quest’anno, infatti, conferma che Friuli Doc vuole essere una festa popolare aperta a tutti, ma che ha l’ambizione di rappresentare in ogni sua espressione le qualità, non solo gastronomiche, che questa regione è in grado di esprimere”.

Anche quest’anno, com’è tradizione, Friuli Doc offrirà ai suoi visitatori un ricchissimo programma di intrattenimento con un centinaio di appuntamenti serali e pomeridiani, quasi 500 artisti coinvolti e 7 palchi a cui si aggiungono gli eventi sotto la Loggia del Lionello, non dimenticando piazza Duomo e Garibaldi e le tante vie del centro che saranno invase dalle band itineranti.

Nello stage più importante, quello di piazza Libertà, troveranno spazio diverse proposte rivolte a un ampio target di pubblico. Ad aprire il programma, giovedì 10 alle 21.30, ci sarà l’esibizione del FVG Gospel choir con circa quaranta elementi. Venerdì 11 alle 21.30, per la prima volta in Friuli, arriverà Matthew Lee, “l’eccellenza italiana del Rock’n Roll”.

Sabato 12 sempre alle 21.30. sarà la volta invece di “MT” e del suo “MT LIVE”, l’unico e inimitabile cantante-trasformista italiano che diventa il protagonista di un fantastico viaggio musicale dagli anni ’60 a oggi.

Domenica 13, in occasione del grande spettacolo finale che andrà in scena alle 22, tutti gli altri concerti nelle piazze inizieranno alle 20 per consentire a tutto il pubblico di Friuli Doc di assistere all’evento. Non solo musica, comunque.

Nel cartellone ci saranno anche animazioni di ogni genere e per tutti gusti. Dai laboratori didattici al face-painting, diverse anche le novità proposte per i più piccoli. Dopo il grande successo e il tutto esaurito delle scorse edizioni, quest’anno poi “La corte del gusto” diventa “Piazza del Gusto” direttamente in piazza Matteotti con gli chef più amati dal grande pubblico televisivo. Ultima novità, stavolta, per gli appassionati di social sarà l’hastag #ilmioFriuliDoc.

Share Button

Comments are closed.