18/12/2018

Con un programma dedicato al mondo dell’opera, si inaugura domenica 7 ottobre alle ore 11, nel Salone del Parlamento del Castello di Udine, la quinta edizione del Festival Udine Castello organizzato dagli Amici della Musica.

Sarà il Wind Group Musica Aperta, guidato dalla bacchetta di Pieralberto Cattaneo, a condurre il pubblico in un viaggio che parte dal Don Giovanni mozartiano e passa attraverso Beethoven (Egmont), Weber (Der Freyschütz), Wagner (Lohengrin) e Verdi (Aida), per finire con un omaggio a Ciaikovskij con due brani da Il lago dei cigni: una serie di estratti da alcune delle partiture che hanno fatto la storia del melodramma, frutto di attente trascrizioni per questo particolare organico strumentale.

Fondato nel 1976 dallo stesso direttore (che attualmente è docente di Composizione al Conservatorio di Bergamo), il Wind Group Musica Aperta ha preso parte a importanti stagioni concertistiche italiane e si è fatto apprezzare in numerose tournée in Austria, Belgio, Croazia, Francia, Germania, Jugoslavia, Malta, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Stati Uniti e Brasile. Ha inciso per diverse case discografiche e opera anche nel campo della musica contemporanea. IL Festival Udine Castello è organizzato con il sostegno e il contributo della Regione FVG per il Bando Cultura e per il Bando della Direzione Centrale Attività Produttive, Turismo e Cooperazione, del Ministero delle Attività dei Beni Culturali, del Comune di Udine, dei Civici Musei e della Fondazione Friuli. Biglietti in prevendita presso il box office del Teatro Palamostre.

Share Button

Comments are closed.