26/09/2018

Accelerare i percorsi condivisi che servano a delinare un futuro per la Ferriera di Servola, rafforzando per questo scopo il dialogo con il Governo Nazionale. E’ quanto emerso dal tavolo sulla Ferriera, convocato dall’assessore alla Programmazione ed Ambiente del Friuli Venezia Giulia, Sandra Savino, ed al quale hanno preso parte il sindaco di Trieste, il presidente della provincia triestina, il Presidente dell’autorita’ portuale, la Prefettura e i sindacati.
L’assessore Savino ha illustrato un ampio documento sulla riconversione del sito industriale, che tocca le componenti essenziali del problema: l’inquinamento del suolo e delle acque, le emissioni, la qualita’ dell’aria e la salute, l’occupazione e la crisi aziendale e gli strumenti di pianificazione territoriale.

Share Button

Comments are closed.