11/12/2017

Ai raduni della Vespa siamo abituati, sono decine le manifestazioni che celebrano i successi di una icona del design italiano nel mondo. Ma negli stessi anni che decretarono il successo della due ruote marcata Piaggio c’era un altro veicolo che contribuì alla motorizzazione dell’Italia del dopoguerra: La Lambretta, ebbene per festeggiare i 70 anni dal primo modello di Lambretta, costruito nel 1947 a
Adria (Rovigo) si è svolto il raduno europea di quella motoretta mitica. In sella alla Lambretta, uno scooter con telaio, motore centrale e forcella a due bracci, a centinaia hanno invaso il Veneto per il 28esimo «Eurolambretta Jamboree», il raduno continentale dei appassionati. Sono accorsi in duemila all’evento organizzato dal Lambretta Club d’Italia. Di corsa forse è un termine eccessivo, diciamo ad andatura più che turistica, vista l’età dei mezzi. Eppure c’è chi ha affrontato l’impresa epica di arrivare ad Adria da Belfast, Irlanda del Nord, il signor Conor viene appunto da Belfast e in dieci giorni, 400 km al dì a coperto la distanza fra la verde Irlanda ed il Veneto. Ci sono poi i tanti arrivati dai paesi dell’est che la Lambretta all’epoca della cortina di ferro la vedevano solo in fotografia e la desideravano come fosse un frutto proibito per poi con i nuovi tempi comprarsela e restaurarla con amore. Tante le Lambrette d’epoca visibili, in mostra anche la Lambretta-siluro, quella che raggiunse 201 chilometri l’ora. E poi il mezzo più mitico con il quale tal Cesare Battaglini, tra il 1957 e il 1959, fece il giro del mondo. Certo ai tempi aveva visto stagioni migliori, oggi è poco più di un ammasso di ferraglia, con tanti autoadesivi delle località attraversate che sembrano tenerla insieme, ma è un pezzo di storia importate, un oggeto da venerare per gli appassionati della mitica Lambretta , prodotto dalla industria meccanica Innocenti di Milano, nel quartiere Lambrate, prodotta dal1947 al 1972 e il cui nome “Lambretta” deriva dal fiume Lambro, che scorre nella zona in cui sorgevano proprio gli stabilimenti di produzione

Share Button