25/11/2017

Dopo l’edizione numero “zero” dello scorso anno, il 27 e 28 ottobre, lungo i sentieri interessati dal passaggio di Rommel nella Prima Guerra Mondiale, si correrà la prima edizione in ricordo del centesimo anniversario della battaglia di Forcella Clautana combattuta il 7 novembre del 1917. A questa battaglia di retroguardia presero parte gli arditi del XVIII° reparto d’assalto, la 34°- 35° e 36° compagnia alpina del battaglione Val Susa, due compagnie di bersaglieri, con 6 cannoni da montagna. Sull’altro fronte la Jager Division e un Battaglione di Shutzen, al comando dell’allora sconosciuto Tenente Erwin Rommel.

Lo scopo di questa manifestazione è ricordare quel tragico evento in chiave moderna, dando a quello che fu uno scontro bellico una lettura diversa, che dia legame ai popoli che 100 anni fa si affrontarono armi in pugno in quella località. Inoltre gli organizzatori vogliono legare l’evento, alla conoscenza e valorizzazione di questi luoghi e dare loro un profilo di visibilità di cui oggi non godono.

mappa

Il percorso del Trail, che in parte si svolgerà all’interno del Parco delle Dolomiti Friulane, patrimonio dell’Umanità Unesco consentirà di toccare alcuni dei più suggestivi tratti dell’area percorsa dalle Truppe del generale Rommel che costituiscono a oggi una delle zona a più alto tasso di Wilderness d’Europa, dando all’evento sportivo e culturale una taratura internazionale.
La ERT Rommel Trail è una gara di 64 chilometri con circa 2500 metri di dislivello positivo che si corre su piste forestali, strade, sentieri con partenza da Vito d’Asio frazione Pielungo – località Castello Conte Ceconi e arrivo a Claut nella centralissima Piazza San Giorgio, attraversando il territorio di sei comuni: Vito d’Asio, Clauzetto, Meduno, Tramonti di sotto, Tramonti di Sopra e Claut.
Oltre alla gara più lunga in programma è stata inserita una competizione lungo un tracciato più breve. Saranno 34 i chilometri da percorrere lungo i sentieri della parte finale del Rommel Trail, Il Gran Premio della montagna sarà sulla Forcella Clautana a quota 1495. Il tracciato, partirà alle 9:30 dalla piazza di Chievolis e passerà per Col Colon (quota 1569mt), forcella Clautana e poi si scende attraversando il Pradut, sede nel 2011 dei Mondiali di Sci Alpinismo. Il dislivello totale è di 1500 metri.

Share Button