27/05/2018

Feste, ponti e fine settimana di sport al Bella Italia Efa Village di Lignano. Si è disputato un meeting internazionale di nuoto organizzato da Energy Standard con il patrocinio della Federazione Italiana Nuoto per i giovani atleti di quattro team che si sono confrontati allo scopo di conseguire un biglietto per gli europei, i mondiali e le olimpiadi. Sono nuotatori nati tra il 2000 e il 2003 che hanno già diverse medaglie in bacheca.
Probabilmente la notizia principale non è nei risultati conseguiti in vasca dei team impegnati, bensì dal fatto che per la prima volta dalla guerra civile nella ex Jugoslavia, due dei nuovi Stati indipendenti uniscono le forze per assumere i migliori nuotatori juniores in Europa. La Serbia e la Slovenia saranno unite, competendo come un’unica squadra che riunisce i Paesi in una nuova era, con una nuova entusiasmante giovane generazione di atleti. Splendida mossa delle federazioni di Serbia e Slovenia per il loro ern efa IMG_8099duro lavoro per rendere possibile questa squadra sportiva unica. Hanno sfilato sventolando ambedue le bandiere insieme durante l’apertura della manifestazione, ma sotto il medesimo nome: Balcan Tide (ondata balcanica).
A Lignano c’erano i migliori juniores europei anche con medaglie mondiali, giunti in Friuli Venezia Giulia per prepararsi e gareggiare insieme. Del team Energy Standard c’erano:
Kliment Kolesnikov (anno 2000): detentore del record mondiale nel 100m dorso, del record mondiale junior a 50m, 100m e 200m dorso, campione europeo in vasca corta in Danimarca 2017;
Anastasia Skudrai (del 2003): campionessa europea junior 2017, campionessa all’European Youth Olympic Festival 2017 Gyor Hungary, medaglia ai campionati europei di vasca corta in Danimarca 2017, detentore del record bielorusso nel 200 dorso, sei volte detentrice del record bielorusso;
Andrei Minakov (2002): campione olimpico europeo giovanile 2017 a Gyor, Ungheria, vincitore multiplo ai campionati juniores russi, detentore del record russo junior es nei 100 metri farfalla;
Maxim Stupin (2000): Campione russo Senior 2018, 400 metri misti;
Denis Kesyl (2000): Finalista ai Campionati mondiali di nuoto junior a Indianapolis, detentore del record ucraino junior; 
Vladislav Gerasimenko (2001): campione all’European Youth Olympic Festival 2017 in Ungheria, vincitore multiplo ai campionati juniores russi.
Tra i campioni della squadra italiana c’erano: 
Ceccon Thomas (2001): Campione Italiano Senior 2018 nei 100 dorso e 200 metri ern efaIMG_8122misti, qualificato per Campionati Europei a Glasgow; 
Burdisso Federico (2001): Campione Senior italiano 2018 in 200 farfalla, qualificato per i Campionati Europei di Glasgow;
Dalla squadra dell’Ungheria:
Kalmar Ákos (2000): Campione Europeo 2017 in stile libero 400 m., qualificato per il Campionato Europeo Junior a Helsinki;
Zombori Gabor (2002): Campione all’European Youth Olympic Festival 2017 a 200m dorso, qualificato per il Campionato Europeo Junior a Helsinki;
Szabo-Feltothy Eszter (2002): medaglia all’European Youth Olympic Festival 2017 a 200m dorso, qualificato per il Campionato Europeo Junior a Helsinki
Infine tra i ragazzi che stanno facendo la storia del nuoto sotto il nome del team Balcan Tide provenienti da Slovenia e Serbia insieme: 
Le atlete: Fain Katja (2001) e Račnik Sara (2002) si sono già qualificate per il 400 e il 800 stile libero per i Campionati Europei di Glasgow e per il Campionato Europeo Junior di Helsinki;
Gli atleti maschi: Primožič Marcel (2000), Kordež Gal (2000), Može Matija (2000) si sono qualificati per il Campionato Europeo Junior a Helsinki.
I risultati del meeting di Lignano sono disponibili qui: http://energystandardcup2018.microplustiming.com/index_web.php
A Lignano Sabbiadoro, presso il Bella Vista & Efa Village ci sono manifestazioni di rilievo per tutti gli sport in continuazione. Durante il ponte terminato il primo maggio, mentre si svolgeva il meeting internazionale di nuoto, nel palasport all’interno del ern efa IMG_8119villaggio c’erano anche i giovani della ginnastica artistica provenienti da tutt’Italia per le finali nazionali 2018 delle polisportive giovanili salesiane provenienti da Alassio (SV), Biella , Torino, Rimini, Sarteano (SI), Pesaro, Salerno, Marina di Sibari (CS), Marina di Ragusa e i padroni di casa di Lignano Sabbiadoro UD).
Appena in tempo per liberare il parquet del palazzetto per il 13° Campionato nazionale di ginnastica ritmica Csi. In pedana dal 1° al 6 maggio ben 1500 atlete, provenienti da 14 regioni italiane e tutti ospiti al Bella Italia Efa Village. Diversi programmi e categorie in programma nelle specialità individuali, di coppia e a squadre. A Lignano Sabbiadoro saranno presenti 82 società sportive di ginnastica ritmica.
Marco Mascioli

Share Button

Comments are closed.