14/08/2018

Ventimila euro di multa per essere stati sorpresi a fare sesso sulle scale antincendio del cinema Porto Astra di Padova. La multa è toccata a due ragazzini, intenti in effusioni poco “decorose”. Da qualche giorno, infatti, è entrato in vigore il decreto legge del Governo sulla depenalizzazione di alcuni reati, tra cui gli atti osceni in luogo pubblico: se prima era prevista la reclusione da 6 mesi a 3 anni, ora è stata stabilita una sanzione amministrativa che va da un minimo di 5mila ad un massimo di 30mila euro. Nel caso dei due giovani in questione, notati da un residente che ha deciso di allertare la polizia locale, entrambi saranno tenuti al pagamento di 10mila euro di multa, denaro che andrà dritto nelle casse dello Stato.

Share Button

Comments are closed.