20/05/2018

INAUGURAZIONE SABATO 8 APRILE
Udine, via Basaldella 1 (Centro Gestalt)

LANCIATO DALLA BIOLOGA NUTRIZIONISTA MARTA CIANI
AL TAGLIO DEL NASTRO IL SINDACO HONSELL ED ESPONENTI DEL MONDO SANITARIO FRA CUI IL RICONFERMATO PRESIDENTE DI FEDERFARMA FVG PASCOLINI

Apre a Udine il primo e unico Centro in Friuli Venezia Giulia per l’interpretazione dei test genetici: si chiama “DNA POINT” e verrà inaugurato sabato 8 aprile alle ore 11, in via Basaldella 1 (presso il Centro Gestalt), promosso e coordinato dalla biologa nutrizionista udinese Marta Ciani. All’inaugurazione saranno presenti il sindaco di Udine, Furio Honsell, il Presidente di Federfarma regionale, Francesco Pascolini, oltre a vari esponenti del mondo sanitario regionale.

Nella struttura a Udine, che rende la nostra città un vero avamposto della lettura delle sequenze cromosomiche, sarà possibile ottenere consulenze genetiche dopo la mappatura del DNA e quindi conoscere la predisposizione genetica ai tumori, la trasmissibilità di ‘errori’ del Dna ai figli, le anomalie cromosomiche fetali (per la prima volta anche con test non invasivi). Inoltre sarà possibile ottenere schemi alimentari personalizzati in base ai propri geni, visto che ogni individuo ha geni diversi da altri che richiedono diete specifiche, tagliate sul soggetto, in chiave di prevenzione di malattie degenerative, metaboliche, cardiovascolari, etc.

17155388_1315782335146358_8135432137811911547_n

Oltre ai test genetici, che verranno inviati ad uno dei centri più avanzati d’Europa per l’analisi molecolare, spazio anche alla nutrigenomica: conoscere i geni per elaborare un’alimentazione che condizioni positivamente l’espressione genica al fine di scongiurare patologie oppure tenerle sotto controllo affinché non degenerino.

Tutti i dettagli delle varie tipologie di screening tumorali, fetali, prenatali, genetici e alimentari verranno illustrati al taglio del nastro. All’evento è associato uno speciale workshop dalle 10 alle 17 di nutrizione consapevole, aperto alla cittadinanza e gratuito, con interventi di esperti, in collaborazione con il progetto Staresani.it, sul cibo e il piacere, la biometria posturale, il metabolismo e la posturologia, cibo e Dna, cibo e sport, e non mancherà nemmeno l’indicazione su come realizzare il piatto della salute. All’evento partecipa in veste di testimonial Adam Thierry, fitness coach a Udine, che ha raccontato la sua storia contro il tumore cerebrale nel libro “Awake”.

Share Button