22/06/2018

“IL Parlamento europeo ha bocciato la proposta di prolungamento dell’autostrada A27 dal Veneto all’Austria: una decisione fortemente osteggiata dai territori e sulla quale come gruppo S&D abbiamo espresso voto contrario perché rappresenterebbe la duplicazione di una infrastruttura già esistente”.

Lo afferma l’europarlamentare del Pd Isabella De Monte, vice capodelegazione italiana e componente della commissione Trasporti e turismo, dopo la bocciatura a larga maggioranza (545 voti contro 104) in Plenaria a Strasburgo degli emendamenti alla proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul “miglioramento della connessione e dell’accessibilità dell’infrastruttura di trasporto nell’Europa centrale e orientale” che puntavano al prolungamento della A27 verso l’Austria, inserendo quindi la progettazione dell’opera nei piani europei.

Gli emendamenti erano stati in precedenza approvati in commissione Trasporti al Parlamento europeo, ma sono stati cassati dall’Aula.

Secondo De Monte “non è così che si garantisce lo sviluppo del bellunese, attraverso un’opera con un impatto ambientale rilevante e che andrebbe a confliggere con gli importanti progetti di sviluppo ferroviario previsti per quell’area e fortemente sostenuti dall’Europa. E’ bene – conclude – che si investa sulle già esistenti, che vanno completate e implementate”.

writeimg_505-asp

Share Button

Comments are closed.