22/05/2019

Una affollata Assemblea ordinaria dei Soci della Bcc Pordenonese ha approvato il bilancio e la destinazione dell’utile, nonché il rinnovo dell’intero Consiglio di Amministrazione e la nomina del Collegio Sindacale e del Collegio dei Probiviri.E’ stata premiata la linea della continuità con la scelta di tutti i nominativi proposti dal Consiglio

uscente Il Consiglio di Amministrazione ha confermato presidente per il secondo mandato consecutivo, Walter Lorenzon. Vice presidenti Mauro Verona (vicario) e Giuseppe Amadio, mentre Mauro Manassero è stato nominato amministratore designato. Dell’organo sociale fanno parte anche gli amministratori Giovanni Caretta, Giancarlo De Carlo, Alessandro Moro, Loris Paolo Rambaldini, Lauro Sacilotto.


Per il Comitato Esecutivo la carica di presidente è stata attribuita a Mauro Manassero e quella di vice presidente a Giancarlo De Carlo. Del Comitato Esecutivo fa parte anche l’amministratore Alessandro Moro.

il Consiglio di Amministrazione ha nominato anche i componenti

della Commissione Sociale nelle persone degli amministratori Mauro Verona, coordinatore, Giuseppe Amadio, Giovanni Caretta, Loris Paolo Rambaldini e Lauro Sacilotto.

Confermato anche il Collegio Sindacale con Presidente Stefano Zigante e, nel ruolo di Sindaci effettivi, Francesca Bertolo e Stefano Mainardis.

All’assemblea di domenica 5 maggio a Pordenone sono intervenuti 1267 soci, di cui 1095 presenti e 172 per delega.

Dai dati di bilancio emerge che la Banca è solida e ha tutti i numeri in crescita: oltre 7

milioni di euro l’utile di esercizio; oltre 40.000 i conti correnti; 11.240 i Soci; record di nuovi clienti con 3.700 unità; tutte le attività principali segnano migliori performance, in particolare, i crediti alla clientela si sono attestati a fine anno a 1 miliardo e 123 milioni, a conferma che la banca sostiene fortemente le aziende e le famiglie del territorio.

Il Vice Presidente Vicario Mauro Verona ha riferito che nel 2018 la Banca ha confermato il proprio impegno nel sociale con circa 500 interventi erogati per totali 570 mila euro a scuole, associazioni ed istituzioni dei 70 Comuni in cui opera, senza contare il sostegno al tessuto sociale offerto tramite l’operato della Fondazione Bcc Pordenonese e dell’Associazione San Pietro Apostolo onlus.

Negli ultimi 5 anni la Bcc ha distribuito al territorio ben 4,3 milioni di euro.

Lorenzon ha spiegato che la Bcc è sempre più presente anche in Veneto, con l’installazione di un bancomat evoluto ad Eraclea Mare, l’apertura di uno sportello virtuale a Jesolo e, a novembre, di una nuova filiale, in pieno centro storico, a Portogruaro. Grazie a questi investimenti, la banca è ora operativa anche nei comuni di Gruaro, Teglio Veneto e Fossalta di Portogruaro, nonché nel prestigioso Comune di Venezia.Dal 4 marzo di quest’anno Bcc Pordenonese, insieme ad altre 141 Bcc fa parte del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, la prima banca locale del Paese e, quindi, sarà ancora più forte di prima nell’accompagnare i Soci e i Clienti nei progetti futuri ha dichiarato il Presidente Walter Lorenzon.

Il Presidente Walter Lorenzon dando lettura della relazione degli amministratori sulla gestione 2018, ha sottolineato come le azioni poste in essere nel corso dell’anno siano state portate avanti al fine di essere sempre più una Banca al servizio delle persone e del loro territorio.

Il Direttore Generale Gianfranco Pilosio ha riferito che la Bcc Pordenonese è una banca solida e in salute, che si conferma prima, per volumi, tra le Bcc regionali.

Il Presidente della Fondazione Bcc Pordenonese, Giancarlo Zanchetta, ha illustrato le attività svolte nell’arco dell’anno evidenziando i lusinghieri risultati ottenuti in termini di ampliamento dei servizi

offerti al tessuto sociale, e ringraziato le centinaia di volontari che ogni giorno donano il loro tempo a persone che hanno bisogno di aiuto.

Anche i giovani della Consulta Giovani Soci sono saliti sul palco per illustrare a grandi linee le numerose iniziative attuate nel corso del 2018, tra cui spiccano le uscite culturali, i corsi di inglese e di pronto soccorso e l’VIII Forum Nazionale dei Giovani Soci del Credito Cooperativo da loro organizzato lo scorso settembre a Trieste.

Share Button

Comments are closed.