16/06/2019

ASCOLTA IL SERVIZIO:

Anche le donne hanno la palla ovale e la scorsa domenica si è disputata la Bluenergy Coppa Italia A7 Under 14 E 16 Rugby Femminile.

Una disciplina che in Friuli Venezia Giulia sta prendendo sempre più piede, soprattutto grazie all’OverBugLine di Codroipo che con l’attività svolta nel campo di Goricizza di Codroipo e nelle scuole del Medio Friuli, sta coinvolgendo sempre più giovani che, dopo aver provato personalmente, si appassionano e non smettono più.
Inevitabile che, magari con tempi più lunghi, arrivassero anche le ragazze ad avvicinarsi a questa disciplina. Oggi ci sono già diverse atlete, oltre a quelle di Codroipo ed era giunto il momento di organizzare la prima manifestazione importante tutta al femminile.

Domenica 18 novembre a Codroipo si è svolto il primo concentramento tutto al femminile tra il Friuli Venezia Giulia e il Veneto. Nel campo di Goricizza di Codroipo, dalle 11.00 in poi, si sono incontrate le giovani della zona, con le under 14 e 16 residenti nelle quattro province, da Pasian di Prato, Udine, Trieste, Gemona del Friuli, Azzano Decimo (PN) e Monfalcone (GO). Dal Veneto sono arrivate le coetanee di Alpago (BL), Villorba (TV), Benetton Treviso, Oderzo (TV), Montebelluna (TV) e Portogruaro (VE).

In verità buona parte delle ragazze della nostra regione si trovano a Codroipo, per allenarsi insieme due volte la settimana, con grande impegno e passione. Del resto Codroipo è logisticamente e geograficamente il posto migliore per far incontrare e giocare insieme ragazze di Trieste, Azzano decimo (PN), Gemona (UD) con le altre più vicine.

Uno spettacolo unico, è stata una grande occasione per vedere a che punto sono le rugbiste e magari tra guardare le partite, applaudire le mete e partecipare al terzo tempo (caratteristico festeggiamento tra le squadre a fine partite), chissà che qualche altra ragazza si avvicini a questa disciplina.

Il rugby a Codroipo è sempre più inclusivo, con spazio per tutti, dai bambini più piccoli (Under 6) ai disabili, dal femminile ai veterani. Da anni ormai dimostrano forte sensibilità che in questo periodo dell’anno si chiama Movember. A novembre i rugbisti si lasciano crescere i baffi che taglieranno solo alla fine del mese durante un’occasione per raccogliere fondi e quest’anno sarà venerdì 30 novembre al Bar “Al Girasole” di Codroipo. Tutto il ricavato sarà devoluto al CRO di Aviano.

MARCO MASCIOLI

Share Button

Comments are closed.