22/02/2018

Storia e vicende delle città e delle organizzazioni protagoniste della Resistenza saranno al centro del convegno “1943 dopo l’8 settembre. Enti territoriali organizzazioni decorati di medaglia d’oro al valor militare, al valore civile e al merito civile per la rinascita democratica dell’Italia”, in programma venerdì 16 febbraio alle 10.30 nell’auditorium di palazzo di Toppo Wassermann,   a Udine.

L’appuntamento rientra nel ciclo di conferenze “Dal Regno d’Italia alla Repubblica” coordinato da Paolo Pascolo, delegato dell’Università di Udine per i rapporti con i Corpi dello Stato, ed è organizzato in collaborazione fra Università di Udine, Associazione Unità dentro la guerra “Ferdinando Pascolo ‘Silla’”, Federazione italiana volontari della Libertà e Associazione nazionale combattenti Forze armate regolari Guerra di Liberazione.

Porteranno i saluti le più alte Istituzioni coinvolte, Prefettura e Università di Udine e un rappresentante dell’Università di Padova, in quanto università Medaglia d’oro al valor militare.

Paola Del Din, partigiana Medaglia d’oro al valor militare e portatrice della stessa onorificenza del fratello Renato Del Din, parlerà de “Il riscatto degli italiani”. L’ammiraglio Giuliano Manzari, direttore della collana Centro studi e ricerche storiche sulla guerra di Liberazione, parlerà de “L’Associazione nazionale combattenti della guerra di Liberazione inquadrati nei reparti regolari delle forze armate”. Quindi la relazione dell’ambasciatore Alessandro Cortese De Bosis, presidente dell’Associazione nazionale combattenti Forze armate regolari guerra di Liberazione, su “Regioni, Province, Reparti, Organizzazioni, Città decorate di Medaglia d’oro al valor militare, al valore civile, al merito civile per la guerra di Liberazione”. Seguiranno la discussione e le considerazioni conclusive.

Share Button