16/12/2017

Si è da poco concluso a Trieste l’importante convegno del ciclo “Arturo Falaschi” sul tema delle demenze atipiche, organizzatO da Emanuele Buratti per ICGEB di Trieste, patologie che rappresentano il più comune disordine neurodegenerativo riscontrato nella popolazione anziana sopra i 65 anni, con un’incidenza complessiva del 5% e stanno rapidamente diventando una vera e propria emergenza sanitaria grazie al progressivo allungamento della vita umana.

Al convegno hanno partecipato più di 150 specialisti provenienti da 17 diversi Paesi di diversi continenti e si sono evidenziati una serie di progressi nella diagnosi precoce di questi disturbi. Intanto ICGEB è già in prima linea su un altro fronte, quello dei vaccini, con un nuovo, importante evento internazionale, questa volta organizzato dal Direttore generale Mauro Giacca nella sede ICGEB di New Delhi.
Giacca-Ministro indiano2 (Small)
L’evento di portata mondiale – che ricorda anche i 30 anni di attività di ricerca dell’ICGEB, centro di eccellenza per la ricerca, la formazione e il trasferimento tecnologico alle imprese nel campo delle biotecnologie – raggruppa esperti da tutto il mondo per discutere le scoperte più recenti che potranno facilitare la futura ricerca dei vaccini: un fronte dove ICGEB rimane un’istituzione internazionale pioniera nel campo della biologia delle malattie, lo sviluppo dei vaccini, nella diagnostica e nella terapeutica.

L’evento è stato inaugurato nei giorni scorsi dall’Onorevole Harsh Vardhan, Ministro per la Scienza e le Tecnologie della Terra, con il direttore generale Mauro Giacca, e Dinakar Salunke, Direttore dell’ICGEB di Delhi.
Si è parlato di sviluppo dei vaccini compreso la ricerca di base, lo sviluppo dei vaccini pre-clinici e clinici. Presenti al Convengo, numerosi scienziati internazionali e rappresentanti governativi attivi nel campo dei vaccini contro malattie come il Dengue, HIV, HPV e la malaria. In particolare, un workshop specifico ha trattato la Biologia parassitale della malaria per discutere la ricerca in questo campo e lo sviluppo di nuovi approcci terapeutici contro la malattia.

Share Button