20/05/2018

Dei 300 mila euro messi a disposizione dalla giunta Serracchiani per l’acquisto di biciclette a pedalata assistita ne sono stati spesi 85.800 E così, dopo aver ricevuto i dati dall’assessore regionale Bolzonello, l’esponente di Fratelli d’Itlaia-Alleanza Nazione, il consigliere Luca Ciriani, va all’attacco per una misura fin dall’inizio contenstata.

“Appena 429 sono state le persone in regione che hanno ottenuto il contributo per acquistare una bici elettrica a pedalataassistita (domande totali 463). La misura anticrisi era stata dotata di 300.000 euro e ne sono stati utilizzati appena 85.800″.

“La misura si è dimostrata totalmente inutile e, come avevamo consigliato a suo tempo – commenta Ciriani – queste importanti risorse avrebbero garantito risultati più lusinghieri e realmente utili se fossero stati inseriti nel sociale, ad esempio per coprire le domande restanti del 2014 relative al bonus bebè”.

Il non pieno successo dell’inizitiva, come sottolinea ad euroregionenews un operatore economico comunque contento che la misura sia stata presa a fronte del non far nulla, sta nell’entità dei contributi, quantificati in 200 euro per bicicletta. Quindi poco rispetto al costo medio di una bicicletta elettrica che oscilla tra i 1200 e i 2000 euro ed oltre. Forse, vedendo l’andamento dei contributi rispetto alla attuale situazione del mercato, sarebbe stato meglio aumentare il contributo oppure estenderlo anche alle biciclette normali, non così costose come quelle a pedalata assistita.

Share Button