19/04/2021

Numerosi convegni fuori degli stereotipi dei classici simposi, organizzati secondo una formula fresca, immediata e vivace e animati da personaggi come il prof. Mario Tozzi, conduttore di Atlantide su LA7 e dalla giornalista Maria Leitner di Tg2 Motori, scandiranno le tre giornate verdi nel quartiere fieristico udinese, dal 17 al 19 maggio, per l’edizione 2013 di EOS, primo salone italiano dedicato alla carbon footprint e alla sostenibilità, organizzato da Udine e Gorizia Fiere in collaborazione con il Gruppo Rem di Udine. L’evento è patrocinato da Ministero dell’Ambiente (che si presenterà al salone con un proprio stand), Ministero dello Sviluppo Economico, Kyoto Club, Provincia e Comune di Udine, e viene realizzato con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e in partnership con la Camera di Commercio di Udine.
Frizzante e nuova la formula convegnistica ideata e diretta da Enzo Argante, giornalista del Sole24ore, Radio24 e presidente di Nuvola Verde, Comitato per la diffusione del digitale per la sostenibilità, promosso dal Ministero dell’Ambiente. Al centro dei convegni, temi che spaziano dall’alimentazione alla domotica, dalla mobilità alla moda, dalle smart cities all’abitare sostenibile, con tanti testimonial e case studies aziendali per fare il punto sullo stato dell’arte dell’impronta di carbonio in Italia e sui risultati tangibili ottenuti attraverso i percorsi di riduzione, compensazione e neutralizzazione della carbon (water e sound) footprint intrapresi da molte aziende italiane di grandi dimensioni, ma anche piccole e medie.
A EOS grande spazio alla tecnologia, con, tra i vari appuntamenti, il collegamento in videoconferenza con il “padre” del robot umanoide iCub e la presentazione dello strano prototipo One Step-Askoll, progettato in Italia e partecipante alla Shell Eco Marathon.

Il Direttore Generale del Ministero dell’Ambiente, Clini a EOS
Nella mattinata di venerdì 17 maggio (ore 10.00) il Presidente della Fiera Luisa De Marco e il Presidente del Gruppo Rem Pietro Lucchese accoglieranno Corrado Clini, Direttore generale del Ministero dell’Ambiente, sotto il cui patrocinio si svolgono le Giornate Verdi di EOS. Clini incontrerà nella Piazza delle Eccellenze (padiglione 6) le categorie economiche, le aziende e le istituzioni e sarà accompagnato dallo staff del Ministero che si occupa di carbon footprint. Il Ministero dell’Ambiente è presente a EOS con un proprio stand al padiglione 6.

Area Science Park: razionalizzare i costi e aumentare sostenibilità ed efficienza energetica degli edifici
Il Parco scientifico tecnologico di Trieste illustrerà nella giornata di venerdì 17 maggio (a partire dalle 9.00 e fino alle 17.30 nel padiglione 6) progetti innovativi di particolare interesse per imprese e PA: il Piano Energia Enerplan (con 8 tecnologie per la sostenibilità), il pre Commercial procurement, il Technology dating e il progetto Marie, in cui aziende di diversi paesi europei saranno impegnate a Udine in incontri one-to-one per partnership sul tema della sostenibilità degli edifici pubblici.

Smart City, domotica, robotica e nanotecnologie
Dalle ore 11, i convegni nella Piazza delle Eccellenze (padiglione 6), a partire da “Smart City: visioni e progetti sull’innovazione urbana”, con la presenza di Giovanni Petris, Dirigente della sezione Ambiente, Regione FVG, Fabio Florio, responsabile Smart Cities  Expo 2015 (in collegamento in videoconferenza), Amanda Zuffi, Sinergie Italia, che presenterà il progetto europeo “URBIS – Urban Manager for Security, Safety and Crisis Management”, Marco Marangone, presidente dell’Associazione Design Industriale Fvg, Agnese Presotto del Comune di Udine, Dipartimento territorio, infrastrutture, ambiente.
Secondo  appuntamento dalle 14.30, con domotica-robotica-meccatronica e le nuovissime tecnologie e il loro impatto sugli stili di vita, Tra gli ospiti Roberto Cingolani, direttore dell’Istituto Italiano di Tecnologia, che presenterà il robot umanoide Icub (in VLC), il nanotecnologo e medico di fama internazionale Mauro Ferrari, Presidente della Alliance for Nano-Health di Houston (in collegamento VLC), Felice Pietro Fanizza, presidente di Snaidero Foundation, che illustrerà il progetto LAK: ricerca su domotica-ambiente cucina, il presidente di Eurotech Roberto Siagri, il prof. Alessandro Peressotti, Dipartimento Scienze Agrarie e Ambientali Università di Udine, Marco Pirisi, ad di Bauxt spa e Andrea Guerra, Making (videocitofonia integrata e controllo sicurezza).

Le frontiere della mobilità sostenibile
Dopo alcuni incontri sull’Innovazione negli strumenti per la gestione degli impatti Olfattivi Organizzata da Arco Solutions Srl in collaborazione con Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche dell’Università di Trieste, e un Workshop del progetto B.R.EF. “I certificati bianchi: opportunità per imprese e p.a.”, organizzato da Confartigianato Udine, l’ultimo appuntamento della giornata nella Piazza delle Eccellenze alle ore 16.30, sul tema delle “Nuove frontiere della mobilità sostenibile” (Parte 1) con la giornalista Maria Leitner nel ruolo di moderatrice. Interverranno Matteo Maestri di Estrima, Roberto Bressanutti di Area 20, Marco Peressini di Ecomove, Lorenzo Radice di Trenitalia, Direzione Pianificazione Strategica, Roberto Cavaliere, TIS di Bolzano  Mobility & Intelligent Transport, Silvio De Girolamo, Direttore Internal Auditing e CSR di Autogrill, con l’Autogrill ecologico, Nicola Pasianotto, Energy Manager di Autovie Venete, Francesco Petracchini, Kyoto Club – GDL Mobilità sostenibile e ricercatore al CNR di Roma Istituto inquinamento atmosferico.

L’orizzonte della comunicazione green
Tra i protagonisti della seconda giornata (sabato 18 maggio), il Polo Scolastico di Gemona con il progetto Vita Digitale (ore 9.30 nella Piazza delle Eccellenze) e il Collegio del Mondo Unito di Duino, entrambe eccellenze nella formazione alla sostenibilità sociale e ambientale. Alle 10.30 nella stessa sede, la Sostenibilità SaDiLegno, progettare, costruire e vivere cose di legno, con Samuele Giacometti che presenterà il “Metodo SaDiLegno”. Sarà invece la comunicazione green nelle nuove città: dal green washing alla sostenibilità, il focus del convegno delle 11.30, che dopo i saluti del Presidente di Udine e Gorizia Fiere Luisa De Marco, sarà condotto e moderato da Mario Tozzi, testimonial di Eos. Interverranno Pietro Lucchese (Gruppo Rem), Federico del Freo (Social Network Yooplus, in collegamento VCL), Manuela Croatto, area relazioni esterne Università di Udine, Enzo Argante, presidente Nuvolaverde e Michele Mezza vicedirettore di Rai International (in collegamento VCL).

Cibo e cucina buoni anche per l’ambiente. Guida eco-sostenibile
Italiani re della buona cucina e attenti consumatori di cibo di qualità. Ma sappiamo come rispettare l’ambiente anche ai fornelli? Questa la domanda attorno a cui ruoterà il convegno delle ore 12.30-13, sempre nella Piazza delle Eccellenze. Davide Ludovisi e Riccardo Sabatini della Sissa di Trieste presenteranno il Progetto Food Cast e App Foodly, Fabio Penzo (2045 Tech) la APP etilometro per smartphone. Interverranno Paolo Ianna, selezionatore di vini di qualità e coordinatore della Guida Vini Buoni d’Italia edita da Touring Club, e Michele Morgante, docente di genetica all’Università di Udine, sul tema il vino sostenibile mediante un approccio genetico. Al termine degli interventi verrà svolta una lezione di cucina sostenibile con lo chef del Ristorante “Da Nando”, le degustazioni dei vini di Paolo Ianna e i prodotti di Latteria Montello e Pasta Luciana Mosconi, aziende impegnate in un percorso di valutazione dell’impronta ambientale.
Alle 14.30, seconda parte dell’incontro dedicato alla mobilità sostenibile con Maria Leitner, Stivan Giambeppino del Progetto Shell Eco Marathon, l’Istituto ITIS Rossi di Vicenza che presenterà il prototipo One Step-Askoll. Luca Mantovani dell’Autodromo di Modena presenterà un corso di guida sicura ed eco-sostenibile. Tra le case automobilistiche protagoniste (con i concessionari locali), Toyota e Lexus (con Luca Moretto) Renault e Nissan (Andrea Vincenti), Peugeot (Riccardo Gobbato), Mercedes e Smart (Angelo Fioretto). A seguire, la parte pratica del corso di guida sostenibile nel circuito esterno al padiglione 8.

Sviluppo sostenibile, vero volano per il lavoro in tempi di crisi?
In un momento storico in cui tutti parlano di “crisi” la sostenibilità può realmente essere un motore di sviluppo economico per la società e per le nuove generazioni? Questo il tema del convegno delle ore 16.00  (Piazza delle Eccellenze) al quale parteciperanno numerosi esperti del settore: Gianluca Verin e Karim El Malki di Athonet; Jessica Torelli, Sinergie Italia, che presenterà il Progetto europeo “SWFM-QF Towards a European Qualification for Solid Waste Facilities’ Manager”, Chiara  Mio dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, responsabile master in Management della Sostenibilità e Carbon Footprint, Francesco Marangon, dipartimento di Economia e Statistica Università di Udine, Patrick De Sabbata e Silvia Gigante di Sedia Arreda Marta Maineri, autrice del libro “Collaboriamo”, dove indica come la rete e i social media aiutano a lavorare meglio. Infine Sandro Cargnelutti, responsabile sezione Ambiente dello IAL FVG.

Green building e moda per uno stile di vita eco-friendly
Focus sulla bioedilizia e la bioarchitettura dalle 16.00 alle 17, nel convegno di approfondimento su “Genera: Sistema Integrato e Green Building”.
E alle 17.30, un confronto a tutto campo su Arte, Moda e Design, con Luca Ponzio di Haltadefinizione, Laura Zegna di Oasi Zegna, Cristiana Collu, direttrice del Mart, Museo di arte contemporanea di Rovereto, Roberta Gentile dell’azienda Tu&Tu.
A seguire, ore 18.30 sulla pedana a fianco alla Piazza delle Eccellenze, una rassegna di moda eco-friendly a cura di Tu&Tu in collaborazione con Biolab, Vegetarian & Vegan Organic Food. Sulla passerella si presenterà una linea di abbigliamento contemporanea all’avanguardia per la sua impostazione ecologica: dalla scelta dei tessuti (biologici, eco-sostenibili e Fair Trade) alla confezione made in Italy, nell’ottica della sostenibilità e del rispetto assoluto verso ambiente, uomini e animali. Alla sfilata parteciperà anche il marchio Rétro di Manuela De Sanctis che presenterà la propria linea di abiti 100% made in Italy, realizzati con tessuti biologici ed ecologici. Domenica 19 maggio, dalle 11 alle 13 nella Piazza delle Eccellenze (padiglione 6), Ricrea, laboratorio per bambini dai 5 ai 12 anni, mentre alle ore 15 salgono in passerella gli abiti realizzati con materiale da riciclo. Entrambi gli eventi sono a cura di Querciambiente – Eco Space.

E’ gratuito sia l’ingresso in fiera che la partecipazione a tutti gli eventi in programma. Per conoscere tutti gli appuntamenti di Eos 2013: www.eosfiera.it

EOS – Exposition of Sustainability
Udine, 17-18-19 maggio 2013
www.eosfiera.it
www.facebook.com/EOSfiera
Orari apertura: dalle 10.00 alle 20.00

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children