14/08/2018

  Trieste, 5 nov – Per la prima volta MSC sceglie Trieste quale hub estivo da giugno alla fine d’agosto e, con Costa Crociere, che ha confermato la sua presenza nel capoluogo regionale
prolungandola ad ottobre, nel 2013 riempirà i week end triestini di navi bianche e turisti.
Lo ha dichiarato l’assessore regionale alle attività produttive Federica Seganti, presentando questa mattina, assieme al
presidente di Promotrieste, Guerrino Lanci, il piano crocieristico regionale 2013.
“MSC Crociere ha predisposto a giorni sulla sua Poesia un evento a cui saranno presenti 1400 agenti del network MSC ai quali, come Agenzia Turismo FVG, faremo alcune proposte ed offriremo una
serie di pacchetti prima e dopo crociera, oltre a dare il premio per il miglior agente dell’anno” ha spiegato Seganti, osservando che su ogni nave MSC saliranno a Trieste direttamente circa mille passeggeri, mentre altrettanti arriveranno in città da altri
porti. “Una modalità interessantissima per vendere sia il pre che il post night a partire dal venerdì antecedente, dal momento che le barche Costa saranno agli ormeggi sabato e quelle della MSC
domenica”, ha rilevato l’assessore, osservando che “tra le due compagnie di navigazione saranno una cinquantina le navi che attraccheranno a Trieste”.
“Considerando che ogni nave è in grado di ospitare 2 mila persone – ha continuato – nel periodo tra giugno ed ottobre in citta arriveranno circa 100 mila croceristi, a cui sommare quelli di
un’altra ventina di navi che già quest’anno hanno fatto tappa a
Trieste e su cui stiamo lavorando”.
“La combinazione è magica, per cui ci aspettiamo incremento dei pernottamenti, oltre al coinvolgimento di tutto l’indotto in città e non solo”, ha detto ancora Seganti, ricordando che già
nel 2012 il settore aveva portato ad un aumento dei pernottamenti.  Per incoraggiare i turisti, “grazie e Turismo FVG ed a Promotrieste daremo ai croceristi la possibilità di visite
giornaliere da dedicare a cultura, shopping ed enogastronomia – ha assicurato infine l’assessore – con bus a disposizione per arrivare sul Carso, a Miramare, Duino, Aquileia ed altro,in
pratica un carnet di offerte a prezzi eccezionali messo assieme grazie agli albergatori ed agli operatori turistici che si sono impegnati in maniera significativa”.
Una politica che punta a riportare MSC in Friuli Venezia Giulia anche nel 2014 e che già si rivolge, ha ricordato Lanci, ai
mercati più vicini, quali Austria, Germania, Svizzera e Repubblica Ceca, ma punta anche su Scandinavia e Belelux, da sempre considerati “big spender”.
ARC/LVZ

fonte ARC – Regione FVG

Share Button

Comments are closed.