19/11/2019

Il 3 Settembre 2019, giorno di arrivo delle squadre iscritte alla corsa, presso il salone Blu del Bella Italia & Efa Village, si è tenuto il convegno denominato “I TURISMI INTEGRATI” – Le due ruote: un volano per il Turismo.

Presso il villaggio lignanese Bella Italia ci sono tantissime famiglie in vacanza e atleti di ogni disciplina in ritiro per prepararsi alle stagioni agonistiche. Non esiste pertanto posto più opportuno in regione per un convegno sul mondo del turismo sportivo, location per un confronto con i protagonisti del mondo dello sport finalizzato alla ricerca di soluzioni turistiche vincenti con un progetto dal nome Paese Italia, che si integri con le eccellenze del territorio. 

A Lignano Sabbiadoro sono ospitati i concorrenti, molti provenienti dall’estero e i tecnici che da mercoledì 4 settembre partecipano al “Giro Ciclistico Internazionale della Regione Friuli Venezia Giulia”. Una corsa a tappe per Élite e Under 23 di classe UCI 2.2 organizzato dalla Libertas Ceresetto. L’evento è giunto alla sua 55^ edizione ed è la seconda consecutiva in carico a questa società. Il via della prima tappa sarà a Martignacco presso il Città Fiera per una cronometro di 16 chilometri, mentre il secondo giorno da Gemona del Friuli arriveranno fino a Lignano Sabbiadoro percorrendo ben 160 Km. Venerdì 6 settembre avranno 177,5 Km tra Pordenone e Gorizia, per chiudere con la tappa di sabato da Forgaria nel Friuli sino a San Daniele del Friuli con 144,5 Km. 

Zone completamente diverse rispetto lo scorso anno, con una giornata in più per la cronometro, proprio per aderenza allo scopo turistico di promozione del territorio, facendo scoprire, nel corso degli anni, le bellezze della regione Friuli Venezia Giulia. 

La presentazione ufficiale della manifestazione ciclistica si è svolta nel Bella Italia & Efa Village, con l’introduzione del CEO di Bella Italia & Efa Village Federico Delaini e Cristian Murro (Responsabile Libertas Ceresetto), oltre ad Alessandro Marosa (Assessore allo Sport e Vice Sindaco del Comune di Lignano Sabbiadoro). A seguire un’interessante tavola rotonda sul tema del turismo sportivo con il Project Manager del Bella Italia Marino Firmani, alla presenza di  Daniela Isetti (Vice Presidente Vicario della Federazione Ciclistica Internazionale), Marco Floreani (Amministratore Delegato Turismo 85) e Alessandro De Marchi (corridore professionista del CCC Team). 

La Libertas Ceresetto, dopo il successo dello scorso anno, organizza anche questo 55° Giro Internazionale della Regione Friuli Venezia Giulia per under 23 ed élite, con il presidente Andrea Cecchini e il responsabile del progetto Cristian Murro, per il secondo anno consecutivo e l’importanza della manifestazione, sia dal punto di vista agonistico, sia promozionale per il territorio, è sempre crescente.  

Marco Mascioli

Share Button

Comments are closed.