23/11/2017

casa_modernaE’ con Casa Moderna, la fiera più importante e attesa del calendario fieristico regionale e del Nord Est nel settore casa-arredo, che la nuova presidenza di Udine e Gorizia Fiere entra nel vivo: per Luciano Snidar, infatti, quella di oggi è stata la prima conferenza stampa alla guida della SpA fieristica. Alla presentazione  sono intervenuti anche Giovanni da Pozzo, Presidente della Camera di Commercio di Udine,  Roberta Bait, Responsabile Marketing di AMGA Energia e Servizi – Gruppo Hera Comm, Giulia Grion per la Banca di Udine e  Chiara Stival, Responsabile Marketing per Acqua Dolomia.

Casa Moderna conta una  una fidelizzazione degli espositori pari all’80%, ha commentato Snidar – e riflette la caparbietà delle aziende  su temi come qualità e innovazione, anche se la timida ripresa economica  periodo fatica a tradursi nell’immediato in una ripresa specifica del comparto casa;

«È positivo che la nuova governance della Fiera confermi i principali eventi, di cui Casa Moderna è fiore all’occhiello – ha affermato Da Pozzo – e confidiamo che possa proporre e realizzare nel tempo anche nuove attività,  esi possa vedere l’avvio degli importanti lavori di ammodernamento della struttura, attesi da tempo .

Le imprese del comparto ‘”abitare” in F.V.G. rappresentano una realtà economica davvero significativa: quasi 20 mila sono le localizzazioni attive, le imprese del complesso sistema-casa, che raggruppa trasversalmente tanti settori,  Dal 2009, secondo i dati elaborati dal Centro Studi della Camera di Commercio di Udine, il comparto ha incontrato delle difficoltà, si è contratto, per numero di imprese, del 6-7%, passando da 20.600 a circa 19.100 localizzazioni attive. Una la decrescita  piuttosto contenuta, se si pensa  alle ricadute ben peggiori evidenziate, purtroppo, in tanti settori. E guardando ai sotto-settori, ce n’è diversi che invece sono cresciuti, nel campo dell’impiantistica, delle riparazioni, della domotica, della sostenibilità, del wellness, del giardinaggio, delle costruzioni specializzate, segno di un cambiamento    che sempre più affianca la manifattura e la produzione a servizi sempre più avanzati e su misura.

L’appuntamento in Fiera con la casa e l’abitare dura 9 giorni, da sabato 30 settembre a domenica 8 ottobre, con la partecipazione di circa 500 espositori (tra presenze dirette e marchi/aziende rappresentate) che all’interno dei propri stand espongono e illustrano prodotti e soluzioni di tendenza.

Dopo il debutto nel 2016, torna quest’anno dentro Casa Moderna (nel padiglione 7) Casa Sicura, salone sponsorizzato da Italpol, per dar spazio a tutto quello che concerne la sicurezza in casa,  che è i  ritenuta di fondamentale  importanza per le famiglie, sempre più propense a dotarsi di sistemi di monitoraggio e di automatismi

Bioedilizia e costruzioni ecosostenibili sono economie emergenti e  rappresentano una richiesta che cresce di anno in anno: studi di settore stimano che entro il 2018 il 60% dei progetti sarà orientato verso la sostenibilità. Ad orientare la scelta verso la bioedilizia sono le esigenze del cliente con una maggiore consapevolezza dei benefici economici (riduzione consumi energetici e idrici), le motivazioni socio-ambientali, le normative vigenti e le agevolazioni fiscali messe in atto e ribadite per il 2017 anche nel nostro Paese. Casa Moderna intercetta e rappresenta da ben 16 anni queste tendenze esprimendole nel padiglione 8 di Casa Biologica.

Casa Moderna non è solo una manifestazione fieristica perché alle aziende si propone anche come “hub”, con iniziative congiunte di co-marketing che si sono concretizzate in due brand extension per accompagnare le aziende e il pubblico durante tutto l’anno:

Il Web Wall,  portale web dedicato e sempre on-line per dare  informazioni e servizi sulle aziende aderenti e sul mercato della casa e dell’arredocasa.

L’ Open Week  che tornerà per la seconda edizione a maggio 2018 per promuovere un circuito dei migliori negozi dedicati all’arredo casa e design della Regione. Un happening che consenta a Casa Moderna di valorizzare anche all’esterno le aziende che espongono annualmente in Fiera, grazie a una serie di iniziative ed eventi autogestiti.

Degli oltre 12.000 i visitatori profilati nel 2016, è emersa una percentuale molto consistente di pubblico femminile tra i 35 e i 45 anni.  Per incrementare e  mirare ulteriormente il “dialogo con gli amici di Casa Moderna” quest’anno è stata lanciata l’iniziativa  UNDER 35 YOUNG DAY  per avvicinare i giovani al tema della casa approfittando di una vetrina come Casa Moderna. Questa speciale promozione consente l’ingresso gratuito ai giovani under 35 nella giornata di martedì 3 ottobre.

www.young.promocasamoderna.it

Sempre previa registrazione su www.promocasamoderna.it e presentazione alle biglietterie ovest del coupon ricevuto via e-mail,  ingresso ridotto (€ 5,00 anziché € 7,00 ) per:

SPECIALE FAMIGLIA –  accreditando entrambe i genitori, le famiglie hanno diritto all’entrata a € 10,00: i ragazzi al di sotto dei 18 anni, accompagnati dai genitori, entrano gratis.

SPECIALE FERIALE – da lunedì a venerdì dopo le 18.00

SPECIALE UNIVERSITA’ – per tutti gli studenti universitari di tutti gli atenei italiani che presenteranno alle biglietterie della Fiera Tessera/Card attestante l’iscrizione

SPECIALE OVER 65 non è necessaria la registrazione online

L’ospite d’onore all’inaugurazione della 64^ edizione di Casa Moderna sarà l’architetto Giulio Cappellini che controlla personalmente l’immagine e i prodotti di tutti i marchi della Cappellini SpA sia come Art Director e, in alcuni casi, come progettista. Molti prodotti firmati Cappellini sono presenti nelle Collezioni Permanenti dei principali musei di arte contemporanea.

L’inaugurazione è a programma per le ore 11.00 di sabato 30 settembre, in sala Bianca.

Un’altra novità e anteprima di Casa Moderna 2017 è  la mostra “DESIGN GALLERY” – Preview Open Week 2018, curata da Udine e Gorizia Fiere all’interno del padiglione 6 con la partecipazione  di aziende leader e marchi di prestigio.

La Regione F.V.G. rinnova la partecipazione a Casa Moderna presentando ai cittadini i nuovi regolamenti e i nuovi strumenti messi loro a disposizione dalla riforma delle politiche abitative e il suo primo canale di funzionamento,  l’edilizia agevolata (prima casa).

La Regione è presente all’interno del padiglione 8 di Casa Biologica con uno stand che nasce dalla collaborazione con il Consorzio INNOVA FVG e che vedrà la presenza di altri importanti soggetti che gravitano attorno al mondo regionale della casa. In particolare Filiera del Legno, il Fondo Social Housing FVG, l’Agenzia per l’Energia del Friuli Venezia Giulia e la cooperativa Legno Servizi.

A cura della Regione anche l’incontro intitolato “Il futuro è adesso: i nuovi scenari dell’edilizia” ,  programmato per sabato 7 ottobre alle ore 11.00,  con l’introduzione di uno dei massimi esperti italiani di futures studies, Roberto Poli,  dell’Università degli Studi di Trento.

Richiestissima e molto apprezzata è l’iniziativa “L’Architetto Consiglia”: il servizio di  consulenze gratuite, su prenotazione, che uno staff di architetti professionisti del settore offrirà ai visitatori durante tutti i giorni della manifestazione.  Questo utile servizio è realizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Udine e allestito al padiglione 7.

Ogni consulenza ha la durata di 40 minuti e per meglio focalizzare le proprie esigenze, si consiglia di portare con sé alcune foto, la planimetria del locale, le misure ecc.

Come, quando, dove prenotare la consulenza …

Prima dell’inizio della fiera chiamando il n. 0432 / 4951 da lunedì a venerdì in orario ufficio

Durante la fiera chiamando sempre il n. 0432 / 4951 nell’orario di apertura della manifestazione o recandosi direttamente allo stand del padiglione 7.

Promosso dall’Ordine degli Architetti l’incontro “ Dietro le quinte dell’architettura…3 professionisti raccontano i loro progetti”  in agenda martedì 3 ottobre, alle ore 18.00, nella sala eventi del padiglione 7.

Per la prima volta approda a Casa Moderna On Art, l’associazione culturale di Udine guidata da Gino Colla promotrice di progetti legati all’arte. All’interno del padiglione 7,  On Art presenta le sue attività accogliendo i visitatori con un’esposizione di alcune opere di artisti e fotografi. Inoltre, sempre nel padiglione 7, tre gli appuntamenti curati dall’Associazione nell’area eventi:

Venerdì 6 ottobre, ore 18: “Fotografia a confronto” con i fotografi Francesco Comello, Lorenzo Zoppolato e Bartolomeo Rossi

Sabato 7 ottobre, ore 18: “La musica delle forme // Le forme della musica”, con Alessio Screm, musicista e musicologo

Domenica 8 ottobre, ore 17.30: “MudeFri”, con la designer Anna Lombardi

 

INFO UTILI

 

Orario al pubblico: sabato e domenica 10.00-21.00; da lunedì a sabato 15.00-21.00

 

BABY PARKING

Gratuito e attivo tutti i giorni, il servizio Baby Parking che la Fiera mette a disposizione del pubblico di Casa Moderna è molto utile e apprezzato dalle famiglie perché mentre mamme e papà visitano gli stand con la necessaria tranquillità e la dovuta attenzione i loro bimbi possono giocare e divertirsi in un’area a loro riservata, attrezzata e sorvegliata da personale dedicato. Padiglione 4 con i seguenti orari: da lunedì a venerdì 15.00 – 19.00; sabato e domenica 10.00 – 19.00.

 

PARCHEGGIO FIERA

gratuito con oltre 3mila posti auto su tre aree parcheggio adiacenti il quartiere fieristico.

 

RISTORAZIONE FIERA

Diversi punti di ristoro per soddisfare diversi gusti ed esigenze con piatti e proposte…”su misura”

 

USA L’AUTOBUS

Linea 9/F – Servizio di collegamento urbano fra  la città di Udine e il quartiere fieristico con i mezzi della SAF Autoservizi FVG (info point: 800 915303 – 0432 524406).

 

www.casamoderna.web-wall.it

Share Button