24/04/2018

Dopo il successo di pubblico a Udine i Mercati Europei di FIVA Confcommercio questo week end fanno il bis a Lignano Sabbiadoro. Dall’asado argentino al gulasch tedesco, dal porceddu sardo e dalle salsicce piccanti calabresi ai cevapcici sloveni, dalla frittura in agrodolce thailandese al cous cous israeliano. E poi l’artigianato dalle ceramiche made in England al vintage russo, dai tessili italiani agli oggetti in legno sudamericani. Oltre 100 commercianti proporrano prodotti tipici di gastronomia e artigianato dei loro luoghi d’origine. La manifestazione si svolgerà sul lungomare di Lignano Sabbiadoro e su quello della Ge.Tur, che per la prima volta saranno uniti in un unico percorso, senza cancelli, a costeggiare il mare.
Una novità importante ed assoluta – è stato sottolineasto nella conferenza stampa – che rende Lignano Europa meno impattante sulla vibilità pubblica cittadina a beneficio dei vistatori,che così potranno passeggiare nella pineta e gustarsi la miriade di sapori,colori e profumi della kermesse.
Le bancarelle di Lignano Europa, attive da stamattina all’interno di Ge.tur (lato Pineta)
Rimarranno aperte per tre giorni dalle 9 a mezzanotte, con orario continuato. Dopo la tappa di Lignano la carovana migrerà verso i luoghi più freschi del Nord Europa, e ritornerà in Italia soltanto in autunno,e in Friuli Venezia Giulia nella primavera del 2015.

Share Button