22/10/2018

ASCOLTA IL SERVIZIO:

Domenica 30 settembre, dalle ore 10, torna a Udine Camminandos, la camminata non competitiva sulla distanza di 2 o 7 chilometri, aperta a tutti, organizzata dalla sezione udinese dell’Andos, Associazione Nazionale donne operate al seno, in collaborazione con la Maratonina udinese e Ennergy Research, associazione non profit che promuove e finanzia la ricerca senologica.   Quet’anno l’evento è dedicato a due donne rimaste tragicamente e brutalmente vittime della violenza di genere, Silvia Gobbato e Nadia Orlando. La ventottenne praticante avvocato silvia Gobbato venne uccisa con dodici coltellate il 17 settembre del 2013 dal trentasettenne Nicola Garbino per coprirne il tentato sequestro. Garbino sconta 18 anni di carcere. Nadia Orlando, 21 anni, è stata uccisa nel luglio del 2017 dal trentasettenne Francesco Mazzegga, condannato in primo grado a trenta anni di carcere. Il percorso della camminata fiancheggerà, nel parco del Cormor, il luogo dove Silvia Gobbato venne uccisa.  Nell’occasione verrà messo a dimora uno Yuzu, pianta giapponese e spinasa, per ricorda le che donne non vanno toccate. “Abbiamo voluto abbinare simbolicamente – commenta il presidente dell’ANDOS di Udine Mariangela Fantin –  la violenza di genere al tumore al seno, due forme di violenza alla donna, seppur diverse e distanti, che si possono combattere in via preventiva. anche con lo sport, il benessere e l’equilibrio psicofisico.

Share Button

Comments are closed.