03/08/2020

L’imponente biografia di seicento pagine sull’Imperatore d’Austria-Ungheria Francesco Giusppe scritta dallo studioso francese Jean-Paul Bled, curata in lingua italiana per le edizioni Leg dal goriziano Stefano Cosma, è stata recentemente presentata a Cormons come approfondimento della mostra organizzata dalla Società cormonese Austria presso il Museo civico del Territorio sul centenario della morte di Francesco Giuseppe, mostra che si potrà visitare fino al 26 febbraio. Una analisi della vita di questo sovrano resa possibile dall’enorme carteggio disponibile – Stefano Cosma…(ascolta le risposte nell’audio intervista)
Le disgrazie personali resero più forte o più debole Francesco Giuseppe?
La politica di oggi cosa può imparare da Francesco Giuseppe?

Le sfide politiche e personali di un sovrano che ha segnato la storia dell’Europa sono raccontate nella biografia monumentale su Francesco Giuseppe I di Jean-Paul Bled. Giovedì 9 febbraio alle 18.30, nel museo civico del Territorio di Cormòns, è stato presentato il libro “Francesco Giuseppe” (Leg edizioni). A parlare della lunga vita del monarca-imperatore il curatore dell’edizione italiana, Stefano Cosma.
Una lunga vita per un lungo regno, così si potrebbe sintetizzare il percorso di Francesco Giuseppe, sovrano a 18 anni e per altri 68 sul trono, in un’epoca, per l’Europa, di vistosi cambiamenti negli assetti statali e quindi di stravolgimenti non solo politici, ma economici, sociali e culturali. Accanto alle vicende complesse della monarchia austro-ungarica egli dovette far fronte anche a una vita privata segnata da grandi dispiaceri: l’esecuzione del fratello Massimiliano, il suicidio del figlio Rodolfo e l’assassinio della moglie Sissi, per finire con l’attentato di Sarajevo che provocò lo scoppio della Prima guerra mondiale. Nonostante ciò l’erede della dinastia più antica d’Europa e “ultimo monarca della vecchia scuola”, come lui stesso si definiva, impersonò maestosamente un’idea forte della monarchia e del potere.
L’incontro è stato un approfondimento della mostra organizzata dalla Società cormonese Austria presso il Museo civico del Territorio sul centenario della morte di Francesco Giuseppe, che si potrà visitare fino al 26 febbraio.

Share Button

Comments are closed.