23/06/2018

Il bilancio numero 25 della Cooperativa sociale Itaca è uno dei migliori di sempre, con un fatturato che sfiora i 45 milioni di euro e il più 8% rispetto all’anno precedente, e che si traduce in oltre 3,3 milioni di euro di aumento. Cresce l’occupazione che segna +10,5% di incremento con un numero di addetti di poco sotto i 1900. all’83% al femminile, con il 67% di soci lavoratori. Unico neo rispetto all’occupazione, il calo dei lavoratori con contratto di lavoro a tempo indeterminato che dall’83% scende al 79%

Il bilancio segna un utile gestionale che supera 1 milione di euro, un risultato  che consente alla Cooperativa Itaca di destinare  in busta paga ai soci un ristorno complessivo di quasi 400 mila euro. Per la prima volta, Itaca ha scelto la forma del ristorno in conto retribuzioni e non, come nelle precedenti annualità, sotto forma di aumento gratuito del capitale sociale. Il Friuli Venezia Giulia si conferma il cuore dei servizi erogati, ma nella distribuzione territoriale si registra il quasi raddoppiamento delle attività in Lombardia.

 Aumentano del 30% i beneficiari dei servizi erogati che sfiorano gli 11 mila

Rispetto agli infortuni sul luogo di lavoro, nel 2017 si è registrato il minimo storico dell’incidenza rispetto agli ultimi sei anni e gli infortuni sono diminuiti sia come numero che come ore di assenza. In questo ambito  importante  il ruolo della formazione continua offerta da Itaca ai propri lavoratori: sono stati, infatti, 121 i corsi obbligatori sulla sicurezza e 109 i corsi professionalizzanti che hanno coinvolto complessivamente quasi 3.800 partecipanti.

Migliorata, infine, la marginalità in considerazione del fatto che l’esercizio 2017 non è stato interessato dall’aumento del costo del lavoro derivante dal rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro delle Cooperative sociali.

I nostri impegni restano quelli di sempre, – sottolinea la presidente Orietta Antonini – il progresso nella qualità di vita dei beneficiari ai quali rivolgiamo i nostri servizi, la crescita delle nostre attività, la stabilità e qualità dell’occupazione .

Share Button

Comments are closed.