27/05/2018

Una delegazione della Regione bielorussa di Grodno guidata dalla Vice Presidente del Comitato Esecutivo, Alena Ahei,ha incontrato nella sede di Unioncamere Veneto a Marghera l’assessore regionale allo sviluppo economico del Veneto, roberto Marcato.

“E’ emersa – ha detto l’assessore Marcato – la comune volontà di far crescere e sviluppare ulteriormente le relazioni commerciali con la Bielorussia, che sono importanti per le nostre aziende. Si tratta infatti di un mercato di particolare interesse economico, anche per l’unione doganale che esiste con Russia e Kazakistan. Il Veneto ha quindi l’opportunità di aprire nuovi spazi commerciali che attualmente stanno subendo le conseguenze dell’ingiustificato e dannoso embargo della Russia”.

In Bielorussia sono già presenti aziende venete e nel marzo 2013 si è svolta una missione economica di Veneto Promozione con la partecipazione di significative realtà economiche e di rappresentanti di imprese regionali.

La Regione di Grodno si trova nell’area nord-ovest della Bielorussia, al confine con la Polonia e la Lituania, ed ha come capoluogo la città di Grodno. Con una popolazione di circa un milione di abitanti, ha nell’agricoltura il suo punto di forza, in particolare con la produzione di latte e di carne. Per quanto riguarda l’industria, il settore principale è la chimica La visita della delegazione nel Veneto avviene nell’ambito delle iniziative svolte dal Governo della Bielorussia per Expo 2015.

Share Button

Comments are closed.