14/12/2018

La Biblioteca Austriaca di Udine  inaugura la sua nuova sede all’interno della Biblioteca Umanistica dell’Università di Udine. Dopo l’importante opera di ampliamento di quest’ultima, la Biblioteca Austriaca – nata nel 1989 per volontà del ministero austriaco degli Affari esteri, prima istituzione del suo genere in Italia e nei Paesi dell’Europa occidentale e unica, con quella di Trento, nel nostro Paese – ha trovato nuova sede negli spazi ampi e luminosi di via Mantica. I nuovi locali saranno inaugurati giovedì 18 maggio alle 11, in via Mantica 3 a Udine. Interverranno il delegato alle biblioteche Andrea Tilatti, il direttore del Forum Austriaco di Cultura, Herbert Jäger, autorità del ministero degli Esteri austriaco, la direttrice della Biblioteca Austriaca e docente di linguistica tedesca, Sonja Kuri, la consulente scientifica e docente di letteratura tedesca e austriaca, Elena Polledri.

L’inaugurazione è preceduta mercoledì 17 maggio da un concerto del quartetto austriaco Auner, alle 18 nell’aula 7 di palazzo Antonini, In via Petracco 8 a Udine. Saranno eseguite musiche di compositori austriaci classici e contemporanei (Ludwig van Beethoven Streichquartett Op. 18/4, Johanna Doderer Streichquartett “Mattsee”, Anton von Webern “Langsamer Satz”, Serkan Gürkan Streichquartett ”Schrei”). Lo stesso quartetto si esibirà anche in occasione dell’inaugrazione, il 18 maggio, con estratti dal “Jagdquartett” KV 458 di W.A. Mozart e il “Wutmarsch” di Johanna Doderer.

Il patrimonio bibliografico della Biblioteca Austriaca di Udine vanta ad oggi complessivamente oltre 6 mila volumi, 40 riviste e un ricco patrimonio audio e video, ed è in continua espansione grazie ai finanziamenti del Ministero austriaco. «Da sempre – spiega la direttrice Sonja Kuri – è parte integrante della Biblioteca Umanistica dell’Ateneo udinese, che vede così valorizzata la sua vocazione naturale e geografica di fare da ponte culturale tra l’Italia e l’Austria e intensificare il dialogo tra le culture dell’area mitteleuropea».

Attorno e grazie alla Biblioteca Austriaca è stata costruita negli anni una rete articolata di attività e relazioni scientifiche e didattiche: l’Associazione Biblioteca Austriaca (www.abaudine.org), che da molti anni organizza, grazie ai contributi del Forum Austriaco di Cultura di Milano, cicli di conferenze, incontri e convegni con l’intento di promuovere la cultura austriaca nel territorio; la doppia laurea magistrale in Letteratura austriaca con l’Università di Klagenfurt, per cui la Biblioteca Austriaca risulta luogo ideale di studio e ricerca; i numerosi rapporti di ricerca e didattica tra gli studiosi responsabili delle Biblioteche Austriache di tutto l’est Europa (oggi 64 con Udine).

La Biblioteca Austriaca è aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19, in via Mantica 3 a Udine.

Share Button

Comments are closed.