16/06/2019

Dal 3 al 9 giugno al PalaBellaItalia di Lignano Sabbiadoro (UD) si sono svolte le finali del Campionato Nazionale di Ginnastica Artistica CSI (Centro Sportivo Italiano). 

Un’affluenza notevole, come al solito, per una disciplina che sta prendendo sempre più piede in Italia, riscuotendo successo soprattutto tra i più giovani. L’edizione 2019 dei 17 Campionati Nazionali di Artistica CSI hanno visto la partecipazione totale di quasi 4.000 atleti di tutte le età, oltre qualche migliaio di spettatori tra parenti, amici, accompagnatori e istruttori.

Soprattutto le giovani promesse della ginnastica artistica, viste nelle varie discipline tra parallele, asimmetriche, sbarra e corpo libero, hanno messo in luce le potenzialità di tanti atleti italiani che lasciano immaginare buone possibilità per futuri campioni olimpici e mondiali. 

Nel palazzetto del villaggio Bella Italia per le finali delle gare nazionali CSI si sono presentate circa 150 società sportive rappresentative delle regioni italiane, che anno dopo anno dimostrano sempre più un altissimo livello. Una disciplina tra le più spettacolari, che richiede una preparazione fisica eccezionale, unita alla massima concentrazione. Per questo motivo il project manager di Bella Italia & Efa Village Marino Firmani è rimasto impressionato soprattutto dalle evoluzioni viste al palazzetto da parte degli atleti più giovani, riferendo che “sono loro i futuri Juri Chechi, i prossimi Signori degli Anelli”.

Il Centro Sportivo Italiano si occupa di tantissime discipline, dal calcio alle arti marziali, dall’equitazione al ciclismo e quest’anno ben due finali nazionali le hanno disputate a Lignano. La prima nella piscina olimpica del villaggio Bella Italia ed ora la ginnastica artistica nel Palazzetto. Sebbene siano oltre 3.800, buona parte degli atleti sono ospitati all’interno del villaggio, mentre gli spettatori si sono sistemati nelle strutture di Lignano Sabbiadoro e le altre località della riviera. 

Sempre impressionanti le cerimonie di apertura e chiusura del campionato nazionale in cui sfilano tutte le squadre in lizza portando le tabelle delle regioni di provenienza. Atleti giovanissimi e meno giovani dimostrano grande disciplina e precisione. Un ruolo importante è sicuramente da attribuire alle presenze sugli spalti. Nello sport, così come nella vita, il sano supporto delle famiglie è un elemento fondamentale nella formazione dei ragazzi. Le tante persone presenti a Lignano nel Palabellaitalia sono una testimonianza del lavoro svolto dal CSI nella crescita sia umana e sia sportiva dei più giovani. 

Il direttore tecnico nazionale di CSI Renato Picciolo ha dato appuntamento per il prossimo anno, per nuovi impegni nazionali a Lignano Sabbiadoro, dato che la disponibilità di strutture sportive e degli alloggi del Bella Italia & Efa Village sono veramente eccezionali, garantiscono la migliore soluzione per qualsiasi disciplina, all’interno di un perimetro recintato e vigilato, anche con la possibilità di andare in spiaggia, al parco giochi acquatici, nel bosco interno e tantissime altre occasioni di svago tra una competizione e l’altra.

Qui le classifiche http://bit.ly/2XpHweW

Share Button

Comments are closed.