14/08/2018

Aspiag Service (concessionaria Despar per Veneto, Friuli Venezia Giulia,Trentino Alto Adige e Emilia Romagna) archivia il 2017 con un incoraggiante +4,5% registrato dal fatturato al pubblico rispetto all’anno precedente.

La performance del marchio con l’abete rispecchia un andamento positivo della GDO, amplificandolo notevolmente: stando ai dati divulgati da ISTAT lo scorso 7 febbraio, infatti, nel 2017 la grande distribuzione ha segnato un incremento complessivo del 1,4% rispetto al 2016, con gli ipermercati sostanzialmente stabili (+0,1%), mentre crescono i supermercati (+1,2%) e ancora di più i discount, che segnano un deciso +3,2% (fonte dati: Istat, Commercio al dettaglio, Dicembre 2017).

180314 005 DESPAR foto Simone Ferraro - ag Petrussi (Small)

Il fatturato complessivo al pubblico di Aspiag Service si è ormai stabilmente attestato sopra la soglia dei 2 miliardi di euro, e ha raggiunto nel 2017 quota 2,16 miliardi.

“L’incremento del nostro fatturato al pubblico, per quanto conseguito in un contesto socio-economico ben lontano dall’essere tranquillo, è un indicatore soltanto parziale del successo di Aspiag Service. Testimonia però la dinamicità della nostra Azienda, che prosegue il cammino in costante crescita degli ultimi anni, garantendo stabilità e opportunità alle donne e agli uomini che lavorano in Despar, e che sono l’unica e inimitabile fonte della nostra riconoscibilità e della nostra riuscita sul mercato”: così il Presidente Rudolf Staudinger commenta i primi dati di bilancio resi noti dall’azienda.

E anche il numero delle donne e degli uomini di Aspiag Service è cresciuto: i 7.568 collaboratori di fine 2016 sono diventati 7.832 dodici mesi più tardi, con la creazione di 264 nuovi posti di lavoro.

Nel corso dell’anno l’azienda ha inaugurato 21 punti vendita, tra filiali dirette e negozi affidati a dettaglianti associati, e ne ha ristrutturati altri 10, per un investimento complessivo di oltre 52 milioni di euro.
Tredici nuove aperture e cinque ristrutturazioni riguardano il settore dei dettaglianti associati alle insegne Despar e Eurospar. Complessivamente in Italia, Aspiag tra Eurospar, Interspar e Despar, con filiali dirette e affiliati, conta 571 punti vendita su 392.538 metri quadri.

180314 010 DESPAR foto Simone Ferraro - ag Petrussi (Small)

CONTINUANO GLI INVESTIMENTI NEI PUNTI VENDITA DI VICINATO

A fronte della chiusura di alcuni market più piccoli e datati, infatti, il settore dei ‘negozi sotto casa’ resta
uno dei punti di forza di Aspiag Service, che continua a investire nei punti vendita di vicinato, dando fiducia ai piccoli imprenditori e confermandone l’importanza sociale oltre che commerciale.

IN CRESCITA IL GRUPPO SPAR AUSTRIA

Continua a crescere anche il Gruppo Spar Austria, di cui Aspiag Service fa parte assieme alle organizzazioni Spar di Austria, Slovenia, Croazia e Ungheria: nel 2017 ha realizzato complessivamente 14,64 miliardi di fatturato al
pubblico (+6,5% rispetto all’anno precedente), con 3.164 punti vendita complessivi e 81.394 persone impiegate.

LA CRESCITA IN VENETO ED EMILIA ROMAGNA E ALTO ADIGE

Nella seconda metà dell’anno, Aspiag Service ha dato il via ai lavori per la realizzazione di un nuovo polo logistico a Monselice (PD): si estenderà su un’area di 32 ettari, e ha già in corso un primo investimento di 163 milioni di euro.

Le aperture delle nuove filiali dirette di Aspiag Service si sono concentrate nella seconda parte dell’anno, e contemplano 4 supermercati in Veneto (un Despar, un Eurospar e due Interspar), 3 in Emilia Romagna (un Despar, un Eurospar e un Interspar) e un Eurospar in Alto Adige.

Da segnalare in particolare l’esordio dell’insegna Interspar nella città di Bologna, con il superstore inaugurato in novembre nel Quartiere San Donato Esordio anche a Modena, ma con l’insegna Eurospar.

Per quanto riguarda il settore dei dettaglianti associati, il 2017 ha portato una forte spinta all’espansione in Emilia e soprattutto in Romagna: ben quattro degli otto punti vendita in franchising inaugurati nella Regione si trovano infatti a Rimini.

180314 002 DESPAR foto Simone Ferraro - ag Petrussi (Small)

VALORIZZAZIONE E TUTELA DEI COLLABORATORI

La mission di Aspiag Service ha tra i suoi punti cardine la valorizzazione dei collaboratori. Nel corso dell’anno, oltre a creare 264 nuovi posti di lavoro, l’azienda ha erogato 86.820 ore di formazione ai dipendenti.

L’azienda ha rinnovato nel 2017 anche la certificazione internazionale OHSAS 18001 per il proprio sistema di gestione della sicurezza, a maggiore tutela della salute e della sicurezza di collaboratori e consumatori.

Aspiag Service ha integrato il piano sanitario contrattuale di Federdistribuzione con una copertura che prevede il rimborso parziale o totale delle spese mediche sostenute per malattia o infortunio, e l’accesso a un pacchetto completo di prevenzione, sia cardiologica che oncologica.

I RICONOSCIMENTI

Nella seconda edizione dell’iniziativa “Best Talent Hunter”, organizzato dal Career Service dell’Università degli Studi di Padova, l’azienda è stata insignita di tre riconoscimenti: miglior azienda per numero di offerte di stage, miglior attività di tutoraggio e miglior attività di employer branding.

La rendicontazione di bilancio di Aspiag Service, sotto forma di Report Integrato, ha ricevuto nel corso del 2017 due importanti riconoscimenti: in ottobre il premio internazionale “Integrated Thinking Award” conferito dall’Institut
du Capitalisme Responsable di Parigi, e a novembre il Premio Speciale Miglior Report Integrato nell’ambito dell’Oscar di Bilancio, conferito da FERPI con la partecipazione di Borsa Italiana e Università Bocconi di Milano.

180314 003 DESPAR foto Simone Ferraro - ag Petrussi (Small)

SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE

Aspiag Service ha rinnovato nel 2017 la certificazione UNI EN ISO 14001 per il proprio sistema di gestione ambientale, adeguandosi alla nuova versione normativa.
Nel 2013 è stata la prima azienda italiana della grande distribuzione organizzata ad aver raggiunto questo traguardo: inizialmente il perimetro di applicazione della certificazione ambientale comprendeva le sedi di Mestrino (PD) e Udine, e quattro ipermercati Interspar. Progressivamente è stato esteso ad altri 19 punti vendita, per un totale – destinato ad aumentare – di 25 siti certificati.

Aspiag Service fa uso di energia pulita, certificata al 100% da fonti rinnovabili; nei propri punti di vendita adotta impianti di illuminazione full led; nei supermercati di nuova costruzione è stata eliminata la centrale termica, la
climatizzazione impiega esclusivamente pompe di calore con inverter; il calore prodotto dallo sbrinamento del banco frigo è utilizzato per produrre acqua calda.

Dove è possibile, vengono posati tetti bianchi o verdi – con giardini pensili- per abbassare la temperatura all’interno del supermercato durante i mesi caldi. Il requisito minimo degli edifici più recenti e di nuova costruzione è la certificazione energetica dell’immobile almeno in classe A3 della normativa in
vigore.

L’IMPEGNO SOCIALE DI ASPIAG SERVICE

Grazie all’ormai consolidata collaborazione con Last Minute Market e con Banco Alimentare, nel 2017 Despar ha recuperato e rimesso virtuosamente in circolo merce per un valore totale di 5,9 milioni di euro, ridistribuita da circa 200 onlus del territorio: questa cifra potrebbe tradursi in più di due milioni di pasti per
persone in difficoltà.

Nel corso dell’anno, inoltre, sono stati organizzati incontri di formazione per le onlus, sulla Legge Gadda e sulle corrette modalità di prelievo, trasporto e gestione della merce donata.

La prevenzione dello spreco, assieme all’educazione alimentare, è parte dell’impegno di Despar per favorire una svolta culturale sui temi dell’alimentazione e della salute, restituendo il giusto valore al cibo. In questa
direzione si orienta il “Progetto Salute Despar” che unisce il percorso didattico per la scuola elementare “Le Buone Abitudini”, che in undici anni di vita ha coinvolto oltre 50.000 bambini e i loro insegnanti, alla rivista DiVita Magazine e al blog Casadivita.it, che si propongono come strumenti di crescita personale e potenziamento della salute attraverso stili di vita più corretti e gratificanti.

180314 017 DESPAR foto Simone Ferraro - ag Petrussi (Small)

L’impegno sociale e il mondo valoriale di Despar è stato messo in mostra dal “Despar Festival ‘17”, svoltosi nell’ex Chiesa di San Francesco a Udine dal 22 al 28 maggio 2017, attraverso un racconto fatto di parole, volti ed esperienze. Quasi duemilacinquecento le persone coinvolte nei diversi eventi della settimana, e circa 800 i bambini che hanno partecipato alle attività riservate alle scuole, con il progetto “Le Buone Abitudini”.

 

foto di copertina e nel testo di Simone Ferraro – Ag. Petrussi

Share Button

Comments are closed.