15/06/2019

Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele rinnova l’appuntamento con Aria di Festa, la storica manifestazione dedicata al Prosciutto di San Daniele DOP, che si terrà dal 21 al 24 giugno 2019 nell’omonima cittadina nel cuore del Friuli Venezia Giulia. Madrina dell’edizione di quest’anno, Daniela Ferolla, conduttrice di Linea Verde e volto di Rai1, che venerdì 21 darà inizio alla celebre kermesse enogastronomica, cimentandosi nel tradizionale taglio della prima fetta di prosciutto.

Dopo l’inaugurazione di venerdì, Aria di Festa proseguirà fino a lunedì 24 giugno.  Per celebrare i 35 anni di Aria di Festa, grandi chef e giovani promesse del panorama enogastronomico italiano si alterneranno, nelle giornate di sabato 22 e domenica 23, in una serie di performance culinarie per celebrare l’unicità del San Daniele.

Ad esibirsi negli showcooking in calendario alcuni tra i volti più noti e apprezzati non solo dello scenario culinario, ma anche televisivo: Antonia Klugman, chef del ristorante una stella Michelin l’Argine a Vencò, Bruno Barbieri, chef italiano con il maggior numero di stelle Michelin in carriera, e tre giovani talenti Simone Finetti, Simone Scipioni e Gloria Clama, friulana finalista dell’edizione 2019 di Masterchef. Non poteva mancare per l’occasione, anche, Alessandro Borghese, noto e apprezzato chef e conduttore televisivo.

Durante le giornate di Aria di Festa, nove prosciuttifici apriranno le porte ai visitatori,accompagnandoli in visite e degustazioni guidate alla scoperta del San Daniele DOP e offrendo loro la possibilità di conoscere da vicino i luoghi in cui è prodotta questa eccellenza del Made in Italy.

Nei quattro giorni della manifestazione, le strade di San Daniele del Friuli si popoleranno di caratteristici stand enogastronomici, che offriranno assaggi di Prosciutto di San Daniele in abbinamento ad altri gustosi prodotti tipici e a vini e birre di qualità.

Nella splendida cornice del parco del castello di San Daniele del Friuli, inoltre, alcuni produttori accoglieranno il pubblico in aree attrezzate con piatti a base di San Daniele. All’ora dell’aperitivo, la Festa prosegue poi all’interno dell’area Lounge.

Domenica 23 sarà possibile raggiungere San Daniele del Friuli a bordo del treno storico a vapore “Aria di Festa”; una splendida vaporiera d’epoca, risalente agli anni ’20, farà vivere un’esperienza unica ai passeggeri che decideranno di raggiungere San Daniele a bordo di eleganti carrozze, per visitare la manifestazione.

I tre giorni di Festa saranno arricchiti dalle attività alla scoperta delle meraviglie, non solo culinarie, di San Daniele. Non mancheranno anche iniziative dedicate ai più sportivi per vivere a pieno il territorio.

Aria di Festa è dedicata anche ai più piccini, che potranno divertirsi con tanti giochi e attivitàludiche. Per i grandi, invece, imperdibile una sosta al Food truck “Aria di San Daniele”, dove sarà possibile acquistare oltre il Prosciutto di San Daniele anche panini gourmet e tanti deliziosi stuzzichini.

Aria di Festa non è soltanto una manifestazione enogastronomica. I visitatori avranno, infatti, la possibilità di assistere a una serie di incontri con artisti, cantanti e scrittori. I primi ospiti in calendario, la cantante Nada e il giovane rapper friulano Doro Gjat.

Dopo il grande successo delle scorse edizioni, torna, infine, “Aria di San Daniele”, il format itinerante di Aria di Festa, che da aprile a dicembre porterà tutta l’eccellenza e la convivialità del delicato Prosciutto DOP nelle principali città e mete turistiche estive e invernali italiane.

Ha preso il via questa sera l’edizione 2019 di “Aria di San Daniele” con la prima data della tappa milanese del tour, presso il centralissimo Otivm (via Santa Maria Segreta, 5), durante la quale è intervenuta anche la madrina di Aria di Festa Daniela Ferolla, che, in vista della cerimonia di inaugurazione di giugno, si è messa alla prova con il taglio del prosciutto al coltello. Nei prossimi mesi il tour farà tappa sul Lago di Garda, a Torino, Firenze, Verona, Pescara, Roma, Perugia, Bari, Matera, Napoli, Catania e nelle Dolomiti Bellunesi.

Share Button

Comments are closed.