24/04/2018

“La nuova banca Mediocredito si rilancia stringendo un’alleanza strategica con ICCREA: nasce uno strumento al servizio delle imprese e della nostra economia, cui abbiamo lavorato negli ultimi anni. E’ davvero un passaggio storico”. Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, oggi a Trieste nel corso di una conferenza stampa di presentazione dell’accordo tra Mediocredito FVG e Iccrea, alla presenza dei vertici dei due istituti, del presidente della Fondazione CRTrieste Massimo Paniccia e dell’assessore alle Finanze Francesco Peroni.

IMG_0924 (Small)

“Siamo fortemente radicati in Friuli Venezia Giulia e qui restano i nostri piedi – ha detto Serracchiani – anche perché la Regione mantiene un’importante, anzi importantissima partecipazione azionaria, pari al 47% del capitale, che corrisponde esattamente alla partecipazione storica che aveva il socio pubblico quando la banca è nata. Allo stesso tempo guardiamo oltre i confini della regione perché – ha aggiunto – abbiamo bisogno di crescere.

“E’ un passaggio importante che chiude un lavoro molto impegnativo durato quasi cinque anni.” – ha commentato l’assessore alle Finanze Francesco Peroni.

Per Peroni “il Gruppo ICCREA consentirà a Mediocredito di entrare nel mercato attuale, che è un mercato globale, con caratteristiche industriali che ad oggi non avrebbe potuto detenere e che anzi, nella situazione d’isolamento in cui versava, si traducevano in altrettanti limiti dal punto di vista della propria redditività”.

“Passaggi precedenti sono avvenuti la scorsa estate e sono consistiti – ha ricordato Peroni – nella cessione al mercato della gran parte delle sofferenze e nel correlato aumento di capitale. Mediocredito è diventata così uno degli Istituti italiani obiettivamente più puliti e quindi anche un oggetto interessante per operatori di mercato rilevanti come ICCREA.

Share Button