19/01/2018

Torna anche quest’anno il mese della prevenzione con le iniziative organizzate a ottobre dalla sezione friulana della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, in collaborazione con il Comune di Udine. “La Lilt è sempre in prima linea per promuovere la prevenzione attraverso tutta una serie di iniziative – osserva il presidente Lilt, Giorgio Arpino –. Un impegno che sta dando i suoi frutti: anche grazie alla diagnosi precoce, ad esempio, il tumore al seno ha raggiunto ormai il 90% di possibilità di guarigione”. Tra gli appuntamenti principali spicca il tradizionale convegno organizzato dalla Lilt di Udine, in programma sabato 22 ottobre dalle 9 alle 12.30 in sala Ajace, che sarà dedicato quest’anno al tema “Il carcinoma mammario nell’era dell’analisi molecolare”.

18_10-conf-lilt

Come di consueto la punta di diamante delle iniziative messe in campo dalla Lilt sarà poi la campagna di prevenzione del tumore al seno “Nastro Rosa”: per tutto il mese di ottobre i 395 centri e ambulatori della Lilt saranno a disposizione per fornire visite senologiche e informazioni sulla prevenzione, la diagnosi e la cura della malattia. Tra gli ambulatori più attivi c’è proprio il Centro medico di Prevenzione e Ascolto “Nella Arteni” di via Francesco di Manzano a Udine, che nel 2015 ha effettuato quasi 250 visite senologiche. Per sostenere simbolicamente l’iniziativa, durante la campagna il Comune illuminerà di rosa la loggia di San Giovanni.

Share Button