29/01/2020

Molti gli sciatori del Friuli Venezia Giulia sulle piste, quasi tutte aperte grazie alla nevicata del 23 dicembre e a condizioni meteo favorevoli. Eventi in programma per fine e inizio anno, avvio dello sci in notturna.

Le condizioni per sciare a Nassfeld Pramollo sono ottimali grazie alla presenza di neve e al meteo. A oggi 100 cm di neve e una temperatura che permette la sciabilità sulle piste: quasi tutte aperte – anche fino a valle – così come gli impianti di risalita. Anche per il fondo notizie positive: è aperta la Nassfeld-Pramollo Seeloipe, la pista più vicina al versante italiano del passo. La panoramica e le informazioni possono essere monitorate in tempo reale direttamente sul sito www.nassfeld.at attraverso le web cam e la live cam orientate su diversi punti del comprensorio all’indirizzo www.nassfeld.at/de/service/aktuell/webcam.

Una situazione favorevole che ha richiamato molti appassionati: nella giornata del 26 dicembre alle ore 11 gli accessi registrati sono stati 10.000 in un periodo complessivo da “tutto esaurito” fino al 6 gennaio, data entro la quale ci saranno alcuni degli eventi di punta del programma pianificato in varie località del comprensorio per offrire agli ospiti molteplicità di esperienze, non solo sugli sci.

Per la notte di fine anno ci saranno gli appuntamenti classici di questo momento di passaggio: la festa di San Silvestro nella piazza principale di Hermagor, a partire dalle ore 19.00, mentre a mezzanotte si potrà partecipare allo spettacolo dei fuochi d’artificio di Capodanno a Tröpolach e sul Sonnenale Nassfeld.

A quanti desiderano invece assistere a una sfida che richiede notevoli capacità di resistenza e forza, è consigliato per domenica 5 gennaio il Campionato austriaco di arrampicata su ghiaccio. A Kötschach-Mauthen si daranno appuntamento gli alpinisti migliori per sfidarsi nell’affrontare la scalata di un imponente “gigante di ghiaccio” alto 28 metri. Una gara più estrema e impegnativa rispetto all’arrampicata in estate perché, come afferma Stefan Obernosterer, istruttore di sci qualificato e guida escursionistica: “Il ghiaccio cambia costantemente, è diverso a ogni giro e a ogni cambiamento di temperatura”.

Con il nuovo anno si aprirà anche la stagione dello sci in notturna: dal 4 gennaio sino al 7 marzo, ogni sabato si potrà sciare lungo una pista colorata e illuminata di 2,2 km, dalle 18.30 alle 21.

Share Button

Comments are closed.