18/12/2018

In partenza il servizio ad accesso libero promosso da POLIMEDICA, con uno staff di specialisti dedicato alla prevenzione della salute delle donne

Pradamano, 30 settembre 2016 – Informare e sensibilizzare sull’importanza di una diagnosi tempestiva sul tumore al collo dell’utero e al seno, sui metodi contraccettivi di ultima generazione, su menopausa e disturbi della sessualità: per promuovere la tutela della salute femminile in ogni fase della vita, POLIMEDICA, struttura sanitaria sita a Pradamano, inaugura il 4 ottobre uno sportello gratuito aperto alle donne.

Le interessate avranno la possibilità di incontrare diversi specialisti (ginecologi, psicologa, sessuologa) per sciogliere dubbi, ricevere informazioni sugli screening utili alla prevenzione e consulenza sulla sessualità. È sufficiente fissare un appuntamento contattando la segreteria di POLIMEDICA (0432.641063).

image005

“Con questa iniziativa, vogliamo promuovere la cultura della prevenzione, in particolare per quanto riguarda il tumore al collo dell’utero – spiega il dott. Dino Faraguna, direttore sanitario di POLIMEDICA. – Secondo l’Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, in Italia si registrano ogni anno 3500 nuovi casi e 1700 decessi. A livello mondiale questa forma neoplastica è al secondo posto fra i tumori che colpiscono le donne fra i 15 e i 44 anni. La prevenzione è cruciale. Il tumore al collo dell’utero è strettamente legato a un’infezione da Papillomavirus umano, un’infezione diffusa che nella stragrande maggioranza dei casi regredisce spontaneamente. Se si cronicizza, però, quest’infezione può portare a forme tumorali. Contro l’HPV è in atto un programma regionale di vaccinazione rivolto agli adolescenti e si rivelano fondamentali screening regolari: lo sviluppo del tumore è molto lento, dura fino a 20 anni, e un monitoraggio regolare permette di interrompere il processo già agli stadi iniziali.”

Share Button

Comments are closed.