24/04/2018

A Gorizia è visitabile gratuitamente fino al 31 gennaio nel centralissimo museo di Santa Chiara, ex antico convento su quattro piani, che la ristrutturazione ha trasformato i tre grandi saloni espositivi su altrettanti piani e un quarto per conferenza, l’interessante mostra “Asburgo:quattro secoli di governo di una contea di confine:dal 1500 al 1918. Promossa dal comune
di Gorizia in collaborazione con il Centro ricerca, turismo e cultura di Gorizia e con la sezione locale dell’Associazione Nazionale Italia-Austria. curatori della mostra, Marina Bressan e Marino De Grassi.

20160109_180612 (Medium)

Non è il primo evento espositivo dedicato alla imperial saga degli Asburgo e ogni occasione espositiva rivela il fascino di un’epoca plurisecolare che trova ancora oggi molti estimatori, tanto che questa mostra è resta possibile anche grazie alla collaborazione di molti collezionisti privati dell’isontino…come ci sottolinea Marina Bressan…

ASCOLTA L’INTERVENTO IN AUDIO IN FONDO AL TESTO

20160109_185056 (Medium)

Lei quindi ha un prezioso database con il quale riesce a fare rete tra i collezionisti e che consente di esporre in pubblico la storia…

20160109_190057 (Medium)

Nella mostra molti documenti, libri, immagini del lungo governo asburgico che agì su un territorio vasto e composito di culture e popoli. Gorizia ebbe o esercitò in qualche misura un certo protagonismo nel corso delle vicende asburgiche?

20160109_190306 (Medium)

Questa mostra è da non mancare perchè potrebbero passare degli anni prima di una prossima occasione ma gli Asburgo rimangono un permanente patrimonio storico della città, in questo senso Gorizia fa abbastanza o potrebbe fare di più per
dare più continua evidenza a questo così ampio ed importante capitolo del suo passato?
ASCOLTA IL SERVIZIO AUDIO

20160109_180636 (Medium)

Ad integrazione della mostra anche una serie di conferenze che i curatori tengono. Recente quella dedicata a Maria Teresa d’Asburgo, che ha avuto successo di pubblico, la prossima?
ASCOLTA IL SERVIZIO AUDIO

Music, film and photography on Clowdy.com

Share Button