19/01/2021

Prosegue con successo l’iniziativa che dagli inizi di marzo è stata progettata dall’Associazione Ensemble Serenissima di Sacile intitolata “Musica Senza Confini”. E’ stato l’avvio online del XXIV FVG International Music Meeting con una serie di video online, al quale hanno aderito non solo docenti dei maggiori conservatori italiani, ma tanti giovani che non hanno potuto partecipare, per i motivi legati all’emergenza Covid 19, alla già programmata edizione 2020 dei Concerti a Palazzo, la rassegna internazionale di giovani talenti, che si tiene annualmente a Palazzo Ragazzoni da marzo a maggio.

A tutt’oggi, quotidianamente, sui social dell’associazione , vengono pubblicati video registrati da casa o prima dell’emergenza e che tengono viva la musica purtroppo privata di quel palcoscenico fondamentale per l’attività dei giovani concertisti. Tante le adesioni pervenute da diversi paesi europei ed extraeuropei (tra essi anche il Coro Sinfónico de Bolivia) che saranno pubblicate ancora per tutto il mese di maggio. Si è intanto concluso il 30 aprile il termine per la presentazione delle partiture per il “5th International Composition Prize SEM 2020”, uno tra i più quotati premi di composizione a livello mondiale, presieduto dal compositore aquileiese Daniele Zanettovich

Daniele Zanettovich

e che annovera una giuria internazionale formata da compositori provenienti da Spagna, USA, Brasile, e Italia. A conferma dell’importanza attribuita alla competizione, che anche quest’anno gode del prestigioso patrocinio del Parlamento Europeo e che ha visto vincitore lo scorso a con giudizio unanime lo sloveno Andrej Goričar col brano “Mo(uve)ment musicaux”, sono giunte numerose iscrizioni da diversi continenti per quella che si

Andrej Goričar

preannuncia una altra edizione di grande livello. Ora i lavori pervenuti verranno controllati per la regolarità burocratica e quindi inviati ai giurati che formuleranno il loro giudizio. Gli organizzatori, il Presidente di giuria e il Direttore artistico Mario Zanette hanno fatto diverse valutazioni sull’opportunità o meno di portare avanti il concorso in questo difficile momento. Alla fine il pensiero unanime e concorde è stato quello di non fermare la musica e la creatività. Si è deciso dunque che il vincitore o segnalato sarà comunque proclamato e riceverà il premio. Non sarà molto probabilmente possibile la cerimonia di premiazione con l’esecuzione in prima assoluta del brano come programmato a fine luglio, ma il direttivo sta comunque lavorando per trovare delle alternative. Tra le ipotesi al vaglio un’esecuzione online in attesa del concerto live che sarà rinviato a quando la situazione lo permetterà. La giuria del concorso è composta da Gilberto Bosco, Ferrer Ferran, Donald Sosin, Dimitri Cervo.

Share Button

Comments are closed.