05/04/2020

Il provvedimento presentato dalla Giunta Fedriga relativamente a “Ulteriori misure  urgenti per fare fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19” sarà il primo ddl a essere esaminato dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia in modalità  telematica (come previsto dall’art. 11 della LR 3/20) utilizzando il sistema Cisco Webex  Event, ovvero attraverso la videoconferenza in programma lunedì prossimo, 30 marzo, alle ore 11, per la quale sarà anche previsto il voto palese elettronico on line.

Lo ha stabilito all’unanimità la Conferenza dei presidenti dei Gruppi consiliari  (Capigruppo), coordinata dal presidente dell’Assemblea legislativa, Piero Mauro Zanin,  nel corso della riunione che ha aperto una serie di lavori in videoconferenza che, prima dell’Aula virtuale, proseguiranno anche con le convocazioni delle  Commissioni II e IV previste tra giovedì e venerdì di questa settimana proprio per  affrontare il ddl Emergenza Covid-19.

 l’assessore Fvg alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, che ha evidenziato la necessità  di procedere celermente in quanto vi sono scadenze imminenti da prorogare per bandi e  contributi, prevedendo anche l’erogazione in via anticipata (fino a un massimo del 90  per cento) degli incentivi regionali già concessi e impegnati. 

Inoltre, il ddl contempla anche il rinvio delle elezioni amministrative per il rinnovo degli  organi comunali a una data compresa fra il 4 ottobre e il 13 dicembre di quest’anno.  

“Saremo   tra i primi Consigli regionali in Italia – ha evidenziato   il presidente Zanin – a  utilizzare la videoconferenza per l’Aula e, soprattutto, apriremo in assoluto la strada al  voto telematico on line”.

Share Button

Comments are closed.