17/09/2019

Una targa commemorativa della Regione Friuli Venezia Giulia al gruppo svedese Electrolux di Porcia, consegnata dal goverantore Fedriga nelle mani dell’amministratore delegato per l’Italia, Ernesto Ferrario, in occasione dell’evento svoltosi per la ricorrenza del centenario della fondazione dell’azienda Electrolux che ha rilevato la Zanussi nel 1984, decidendo di di mantenere in Friuli una parte importante delle attività produttive, con seimila dipendenti dei cinquantamila complessivi che lavorano nel gruppo. Electrolux era inizialmente una piccola azienda svedere, fondata da Alex Wenner-Gren a seguito del successo che egli ebbe producendo il primo aspirapolvere trasportabile.

Nel corso della sua storia Electrolux, ha sottolineato Fedriga, ha dimostrato la capacità di saper realizzare innovazione e prodotti che sono divenuti di uso comune nelle case di milioni di persone, fidelizzando al proprio marchio gli acquirenti in cerca della qualità.

Fedriga, ha anche ringraziato Electrolux per avere creduto nel Friuli Venezia Giulia, una regione che non molti anni fa non si trovava ai primi posti nella graduatoria dell’innovazione.

Il gruppo Electrolux, come ha specificato Ferrario, ha voluto celebrare il centenario della fondazione presentando in anteprima il proprio Better Living Program, un piano a favore di uno stile di vita migliore e più sostenibile, del quale potranno beneficiare i consumatori fino al 2030. Sarà proprio questo uno degli obietti principali del gruppo, quello della sostenibilità, con prodotti sempre meno affamati di energia elettrica, ac1ua e detersivo. Ricerca e sperimentazione ai massimi livelli si svolgono nella sede di Electrolux Innovaction Factory, punto di riferimento a livello mondiale del Gruppo, operativo prorio a Porcia.

Share Button

Comments are closed.